A Santa Cecilia il musical drama di Haendel nella splendida interpretazione di Gardiner, in versione semiscenica

Nel 2019-2020 saranno ventotto i programmi sinfonici e diciotto quelli cameristici 

L’interpretazione del direttore milanese è apparsa trasfigurata e approfondita rispetto al suo precedente ciclo brahmsiano a Roma del lontano 1997

 

Sarà la nazione ospite della manifestazione che si svolge a Città di Castello e in altre locazioni di particolare pregio artistico dell’alta valle del Tevere

Va dal 28 giugno al 14 luglio la prossima edizione della manifestazione spoletina

Damiano Michieletto la ambienta negli Anni Cinquanta, in un piccolo mondo di provincia che ricorda Frank Capra più che Ernst Lubitsch. Mancano valzer e champagne e ne risente il gracile fascino dell’operetta di Lehár

All’Accademia di Santa Cecilia ha offerto un’interpretazione della Nona Sinfonia che ha come termine di paragone soltanto alcuni grandi direttori del passato

La Basilica di Collemaggio ospiterà un concerto nato dalla collaborazione dei due principali enti musicali cittadini, con la prima esecuzione assoluta di un ampio lavoro commissionato al compositore premio Oscar

Due mesi di durata e oltre sessanta concerti quest’estate a Siena, con i maestri e gli allievi chigiani e tanti ospiti

A Lione il capolavoro di Purcell rivisitato. Né i drastici tagli dell’originale né le lunghe interpolazioni moderne sembrano motivate da una chiara e ineluttabile necessità 

A Lione la prima francese di questa rara opera di Čajkovskij, con l’ottima direzione di Daniele Rustioni e la regia folle ma geniale di Andriy Zholdak

All'Opera di Roma splendida edizione di Orfeo ed Euridice, presentato nella prima versione del 1762 con la regia di Carsen e  l’interpretazione di Vistoli