Il festival trentino Dolomiti Ski Jazz ha permesso di ascoltare tre gruppi emergenti dell’attualità italiana

A Bologna l’improvvisazione assoluta dei duo Michele Rabbia - Ingar Zach e Marco Colonna - Danilo Gallo

Al Jazz Club Ferrara una convincente verifica sulla classe del trentacinquenne James Brandon Lewis

Il quintetto Samuel Blaser Early in the Mornin’ e soprattutto la trascinante pienezza delle orchestre a Bologna e a Ferrara

Il quintetto del batterista americano esegue standard, ma al Torrione di Ferrara nulla di più lontano dal mainstream

A Bologna tre serate hanno presentato esperienze inedite e interessanti, anche orientali, di un genere ormai codificato ma in continua evoluzione

Successo di pubblico per il Bergamo Jazz di Dave Douglas, confermato anche per la quarta edizione: il racconto dei concerti e le foto di Luciano Rossetti

Si è concluso Dolomiti Ski Jazz con la prima italiana del giovane e promettente Hardrada Quartet

Al Dolomiti Ski Jazz emerge la nuova e anomala formazione di Helga Plankensteiner, che comprende quattro notevoli baritonisti

Un programma composito, articolato in varie sezioni e iniziative collaterali, invade Bergamo alta e bassa dal 18 al 25 marzo

Parte la ventunesima edizione del festival trentino: dai rifugi sulla neve ai teatri della Val di Fiemme

 

Una musica austera, compassata, e un repertorio composito per il nuovo duo Don Byron - Aruán Ortiz