Nike dice no

Nike Wagner esclude un suo incarico al Festival di Bayreuth dopo la scadenza del contratto alla direzione artistica della cugina Katharina nel 2025

News
classica
Nike Wagner
Nike Wagner

“Per l’amor di Dio, no!” Secondo quanto riportato dall’agenzia informativa tedesca dpa sarebbe questa la categorica risposta di Nike Wagner alla domanda se stesse pensando a una candidatura alla direzione artistica del Festival di Bayreuth nel 2025, quando arriverà a scadenza il contratto di Kataharina Wagner, attualmente sospesa dall’incarico per malattia.

La figlia di Wieland Wagner, artefice della rinascita del festival nel secondo dopoguerra, e cugina di Katharina, era stata sconfitta nella corsa alla successione a Wolfgang Wagner nel 2008. Al suo progetto di direzione artistica, che prevedeva un coinvolgimento di Gérard Mortier nella gestione del festival, fu preferito quello del tandem delle cugine Katharina Wagner e Eva Pasquier Wagner, che dava maggiori garanzie sulla continuità con la lunga gestione di Wolfgang. La settantacinquenne Nike Wagner, consulente alla drammaturgia in vari teatri d’opera tedeschi e guida artistica del Beethovenfest di Bonn dal 2014, incarico che lascerà nel 2022 , si era distinta negli anni per gli attacchi polemici alla gestione dello zio Wolfgang accusato in più occasioni di aver tradito l’eredità artistica del padre Wieland.

“Dirigo il Beethovenfest di Bonn; non posso esprimere un giudizio sul buon funzionamento di altri festival” ha detto Nike Wagner, “È compito del Bayreuther Festspiele GmbH, detto volgarmente dei finanziatori, pensare al futuro.”

Se hai letto questa news, ti potrebbero interessare anche

classica

In Germania oltre 40 organizzazioni culturali e sportive sottoscrivono un piano per il ritorno graduale del pubblico negli spazi culturali e sportivi elaborato da 20 esperti

classica

Tobias Wolff sarà il nuovo sovrintendente dalla stagione 2022/23

classica

Il giornale della musica in collaborazione con Arte: dal 27 febbraio il concerto dal festival di Salisburgo