Accesso gratuito alla piattaforma OPVlive

Alle sale da concerto chiuse, l’Orchestra di Padova e del Veneto risponde aprendo gratuitamente la propria piattaforma digitale

News
classica
L'Orchestra di Padova e del Veneto (Foto Michele Crosera)
L'Orchestra di Padova e del Veneto (Foto Michele Crosera)

Come tutta la musica in Italia, anche l’Orchestra di Padova e del Veneto (OPV) cancella tutti i concerti in programma fino al 24 novembre ma annuncia che saranno comunque recuperati a partire dal prossimo maggio. In attesa di poter tornare a fare musica dal vivo, l’OPV apre gratuitamente la propria piattaforma digitale www.opvlive.it. Per usufruire della promozione e avere accesso alle registrazioni dei 10 concerti delle scorse stagioni, messe a disposizione per la prima volta sulla piattaforma, in fase di registrazione e acquisto è necessario inserire il codice: OPVLIVEFULL .

In questa “vetrina virtuale”, accessibile gratuitamente solo agli abbonati della stagione dell’orchestra in tempi normali, l’OPV mette a disposizione del pubblico un patrimonio di oltre 100 ore di registrazioni inedite realizzate in occasione dei concerti delle ultime stagioni, da ascoltare e riascoltare con il massimo livello qualitativo garantito da provider internazionali di streaming. Oltre alle registrazioni live, la nuova piattaforma ospiterà nuovi contenuti multimediali, come interviste con gli artisti, trailer, contenuti didattici e lungometraggi sui concerti prodotti con le istituzioni culturali partner di OPV.

Se hai letto questa news, ti potrebbero interessare anche

classica

La scaletta del 7 dicembre televisivo

classica

Il critico letterario scrisse libri fondamentali sul melodramma

classica

Anticipato il ricco programma dell’edizione 2021 del Festival di Aix-en-Provence con nove produzioni liriche e due prime mondiali