Il jazz di novembre/ dicembre 2018: la playlist del gdm

Le novità jazz del mese da ascoltare in una playlist esclusiva

Il meglio del jazz novembre dicembre playlist
Articolo
jazz

Si finisce il 2018 in bellezza, con una playlist zeppa di cose belle: tanto jazz italiano, con i bei lavori di Roberto Ottaviano, Beppe Scardino 10et, Camilla Battaglia e Alessandro Paternesi P.O.V. Quintet; ma anche le sonorità black di Marquis Hill, Christian McBride e Makaya McCraven; la raffinatezza di Myra Melford e del trio Cyrille/Smith/Frisell, Frank Kimbrough che rilegge Monk e le sonorità sognanti dei Building Instruments...

Tutta da ascoltare, mentre fate l’albero o scrivete la lettera a Babbo Natale, in macchina o al lavoro, sul divano o mentre cucinate il cenone, da condividere sui social se vi piace, ecco la Playlist jazz di Novembre/Dicembre del Giornale della Musica!

ASCOLTA LA PLAYLIST DI MARZO

ASCOLTA LA PLAYLIST SPECIALE DI PASQUA

ASCOLTA LA PLAYLIST DI APRILE

ASCOLTA LA PLAYLIST DI MAGGIO

ASCOLTA LA PLAYLIST DI GIUGNO

ASCOLTA LA PLAYLIST DELL'ESTATE

ASCOLTA LA PLAYLIST DI SETTEMBRE

ASCOLTA LA PLAYLIST DI OTTOBRE

1. Roberto Ottaviano - "African Marketplace" (da Eternal Love, Dodicilune)

2. Myra Melford's Snowy Egret - "Chorale" (da The Other Side of Air, Firehouse 12)

3. Marquis Hill - "Twin Flame" (da Modern Flows Vol. 2, Black Unlimited Music Group)

4. Building Instrument - "Mangelen Min" (da Mangelen Min, Hubro)

5. Frank Kimbrough - "Pannonica" (da Monk’s Dreams, Sunnyside)

6. Andrew Cyrille/Wadada Leo Smith/Bill Frisell - Lebroba (da “Leroba”, ECM)

7. Beppe Scardino - "One For KD" (da BS10 Live in Pisa, Auand)

8. Makaya McCraven - "Suite Haus" (feat. Nubya Garcia) (da Universal Beings, International Anthem)

9. Camilla Battaglia - "Event" (da EMIT: Rotator Tenet, Dodicilune)

10. Christian McBride - "Walkin' Funny" (da New Jawn, Mack Avenue)

11. Alessandro Paternesi P.O.V. Quintet - "Ninna Nanna" (da Melodico, Pipo Music)

Se hai letto questo articolo, ti potrebbero interessare anche

jazz

Un paio di dischi da solista, di cui uno per Blue Note nel 1966, e collaborazioni di peso per una "meteora" del jazz: ecco la sua storia

jazz

Bise del duo Isophone (Rosa Parlato e Claire Marchal) documenta il progetto di Benoit Ganoote per il reparto oncologico dell’Ospedale di Lille

jazz

La strana storia dell'LP Symposium in Blues, pubblicato negli Usa per promuovere uno psicofarmaco, l'Elavil