Scompare Lynn Harrell

Il grande violoncellista americano è morto all’età di 76 anni

News
classica
Lynn Harrell
Lynn Harrell

Muore a 76 anni Lynn Harrell, considerato uno dei più grandi violoncellisti della fine del XX secolo. “Abbiamo perso un padre meraviglioso, un marito, un essere umano. I quattro figli di Lynn, sua sorella, i suoi amici ed io lo piangiamo insieme a tutti coloro che hanno avuto la fortuna di conoscere la sua musica, il suo spirito e la sua umanità. Sei stata la fine di un’era, caro Lynn, e ci mancherai più di quanto tu non potrai mai sapere. Ti amiamo fino alla luna e ritorno. Riposa in pace, mia caro, te lo sei guadagnato”: così l’annuncio della scomparsa della moglie, la violinista Helen Nightengale nella sua pagina Facebook.

Lynn Harrell era nato a New York nel 1944 da una famiglia di musicisti: il padre Mack era un baritono e la madre Marjorie McAlister Fulton era violinista. Dopo gli studi alla Juilliard School di New York e quindi al Curtis Institute of Music di Filadelfia, entra alla New York Philharmonic a soli 17 anni, quando perde entrambi i genitori. Nel 1962 passa alla Cleveland Orchestra, allora diretta da George Szell, prima di intraprendere la carriera di solista all’inizio degli anni ’70. Harrell si esibì di frequente in trio con il violinista Itzhak Perlman e il pianista Vladimir Ashkenazy, con i quali realizzò numerose registrazioni discografiche.

Pëtr Il'ič Čajkovskij, Trio per violino, violoncello e pianoforte in la minore, op. 50 (I. Pezzo elegiaco)

 

Accanto alla intensa carriera concertistica, Lynn Harrell si dedicò anche alla didattica tenendo corsi nelle scuole di musica più prestigiose come la Royal Academy of Music di Londra, la Juilliard School, il Los Angeles Philharmonic Institute, lo USC Thornton School of Music a Los Angeles e il Cleveland Institute of Music. Risale al 2001 l’istituzione del Lynn Harrell Concerto Competition da parte della Dallas Symphony Orchestra, concorso per strumenti ad arco e pianoforte riservato a strumentisti giovanissimi provenienti dagli stati centro-meridionali degli USA.

 

Se hai letto questa news, ti potrebbero interessare anche

classica

Allo Sperimentale di Spoleto un Rigoletto portato in scena come una spietata partita a scacchi, che offre anche la soluzione per rispettare le norme contro il contagio

classica

Dopo la grave malattia che l’aveva costretta alla sospensione dalla direzione artistica del festival wagneriano, è stato annunciato il suo ritorno dal 21 settembre

classica

Al via il 20 settembre la manifestazione organizzata dall’Accademia internazionale di Imola Incontri con il Maestro