La II edizione di “Homenaje” International Guitar Festival

Ritorna dal 3 all’11 settembre la manifestazione promossa a Padova da Barco Teatro

News
classica
Festival "Homenaje" 2022
Festival "Homenaje" 2022

Si svolgerà a Padova dal 3 all’11 settembre la seconda edizione del Festival Internazionale “Homenaje” dedicato alla chitarra classica, proposta da Barco Teatro dopo il felice esito dello scorso anno. Chitarristi di fama e valore internazionale saranno quindi coinvolti in una serie di eventi complementari e integrati di interesse artistico e culturale per un’ampia platea di “addetti ai lavori” e amanti dello strumento. Il Festival, realizzato con la direzione artistica di Giacomo Susani, si snoda sui tre ambiti relativi a concerti, conferenze e masterclasses.

Il calendario dei concerti vede succedersi, alternarsi e fondersi in alcune tra le più belle sale da concerti della città di Padova una serie di nomi molto importanti del chitarrismo nazionale ed internazionale, appartenenti a diverse generazioni e formazioni di musicisti. In quest’ottica si colloca l’importante conferma del ritorno di uno dei protagonisti più amati della passata edizione, il chitarrista spagnolo David Russell assieme alla partecipazione di nuovi importanti protagonisti internazionali: lo scozzese Paul Galbraith, con il suo innovativo strumento (la Brahms Guitar, chitarra a 8 corde), la liutista argentina Evangelina Mascardi, che aprirà una parentesi sonora sulle origini dello strumento proponendo un concerto per liuto, Dušan Bogdanović, chitarrista e compositore serbo-americano di grande fama che proporrà un concerto in cui sarà interprete delle sue composizioni e che parteciperà anche alla conferenza sulla composizione, il giovane talento scozzese Sean Shibe, vincitore tra gli altri premi del prestigioso Royal Philharmonic Society Award for young artists e infine il Direttore Artistico del Festival, Giacomo Susani che suonerà in duo con Leonora Armellini, pianista padovana tra i vincitori dell’ultima edizione dello Chopin Competition di Varsavia, con un concerto comprendente anche una world première commissionata dal Festival per questa occasione al compositore italiano Francesco Antonioni.

Leonora Armellini e Giacomo Susani
Leonora Armellini e Giacomo Susani

Tre le conferenze in programma quest’anno: la prima sulla liuteria, a cura del maestro liutaio Lorenzo Frignani, la seconda su composizione e improvvisazione, con un confronto tra due autorevoli figure di chitarristi-compositori del panorama contemporaneo internazionale, Stephen Goss e Dušan Bogdanović e, in chiusura del Festival, l’intervento di Stefano Grondona che parlerà del suo recente monumentale lavoro di trascrizione dell’opera completa del chitarrista catalano Miguel Llobet.

Per quanto riguarda le masterclasses, i concertisti del Festival terranno sul palco di Barco Teatro durante tutta la settimana lezioni frontali individuali con gli allievi del Festival e aperte al pubblico: le lezioni sono riservate agli iscritti al Festival ma sarà possibile assistere anche solo in qualità di uditori. Oltre ai concertisti, Festival Homenaje avrà l’onore di avere tra i docenti delle masterclasses anche Michael Lewin, chitarrista/liutista e direttore del Guitar Department della Royal Academy of Music di Londra.

Rispetto alla passata edizione, Festival Homenaje introdurrà, come novità che arricchisce e completa l’offerta, la commissione di una nuova composizione per chitarra e pianoforte al compositore Francesco Antonioni. Questa scelta muove anche dalla collaborazione instaurata con un altro importante evento musicale concomitante, il Festival Pianistico Bartolomeo Cristofori: il pianoforte e la chitarra, insieme sul palco per il secondo concerto del calendario del Festival con l’inserimento nel programma della prima assoluta di questa commissione dal titolo “Dialoghi dell’assenza”, unitamente al concerto del ciclo “BarTolomeo” di Eugenio Della Chiara e Alberto Chines dedicato alla musica contemporanea per questa formazione (con un’altra commissione, questa volta da parte del Collettivo Taverna Maderna), infatti, suggelleranno la sinergica collaborazione tra due appuntamenti musicali di grande rilievo nel panorama cittadino.

Tutte le informazioni sul sito dedicato al Festival Internazionale “Homenaje”.

Se hai letto questa news, ti potrebbero interessare anche

classica

Concerto di beneficenza in memoria della pianista

classica

Dal 28 agosto torna il festival elbano con il ritorno di Martha Argerich e la "prima volta" di Mischa Maisky

classica

Annunciati i titoli delle tre opere, nonché i direttori e i registi.