La Fondazione Ernst von Siemens aiuta i musicisti

Aumentati di 2,4 milioni di euro i finanziamenti per l’anno in corso per dare sostegno ai musicisti in difficoltà a causa della pandemia da Covid-19

News
classica
Tabea Zimmermann
Tabea Zimmermann

La Fondazione musicale Ernst von Siemens vuole offrire un sostegno concreto ai musicisti particolarmente colpiti dalle conseguenze della pandemia da Covid-19. Ha comunicato che distribuirà finanziamenti addizionali per 2,4 milioni di euro nell’anno corrente. Il sostegno andrà a progetti che trattano della situazione attuale e delle restrizioni imposte dallo scoppio della pandemia, ma anche a chi si è trovato in difficoltà finanziarie a causa delle politiche di contenimento della diffusione dei contagi da Covid-19. Le richieste possono essere inviate alla fondazione fra il 25 maggio e il 21 giugno. Forme di sostegno a studenti vengono programmate dalla Fondazione in coordinamento con le Università per la musica, che assegnano i fondi sulla base dei bisogni.

Nel frattempo, la Fondazione musicale Ernst von Siemens ha comunicato che la cerimonia di consegna dell’Ernst von Siemens Music Prize 2020 alla violista Tabea Zimmermann e ai giovani compositori slitterà al 15 giugno 2021, in concomitanza con la consegna dei premi ai vincitori del 2021.

Il sito della fondazione https://www.evs-musikstiftung.ch/

Se hai letto questa news, ti potrebbero interessare anche

classica

Si apre il 6 ottobre con due operine tascabili il festival Nuovi Spazi Musicali

classica

Ottanta musicisti si alternano in quattro settimane di concerti tra Beethoven e il primo Novecento a Portogruaro e in alcuni comuni del Veneto orientale

classica

Rimodulato il programma del teatro della capitale per adeguarsi alle norme anticontagio