I premi ai giovani compositori della Fondazione Ernst von Siemens

Premiati il francese Samir Amarouch, l’americana Catherine Lamb e l'italiana Francesca Verunelli 

News
classica
Francesca Verunelli
Francesca Verunelli

A qualche settimana dal Musikpreis a Tabea Zimmermann, la Fondazione musicale Ernst von Siemens ha annunciato i nomi dei tre giovani compositori che si aggiudicano i tre premi minori, i Komponisten-Förderpreis, ciascuno con una dotazione da 35 mila euro. Si tratta del francese Samir Amarouch, dell’americana Catherine Lamb che ha scelto Berlino come residenza e dell'italiana Francesca Verunelli. 

Francesca Verunelli si è formata a Firenze e quindi perfezionata in composizione con Azio Corghi presso l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia. Dal 2008 vive a Parigi dove si dedica alla composizione ed è ricercatrice all’IRCAM. La Biennale di Venezia le ha assegnato il Leone d’Argento nel 2010, l’anno nel quale la sua En Mouvement (Espace Double) fu eseguita nella rassegna veneziana di musica contemporanea dalla Mitteleuropa Orchestra diretta da Andrea Pestalozza. Per la Biennale ha anche composto il lavoro di teatro musicale Serial Seven. A lei sono state commissionate composizioni da istituzioni importanti come l’IRCAM, l’Orchestre Philarmonique de Radio France, Milano Musica, il Festival d’Aix-en-Provence, il CIRM de Nizza, i Donaueschinger MusikTage, Klangforum Wien e Musica Viva di Monaco di Baviera, per citarne solo alcune. In passato è stata compositore in residenza all’IRCAM, allo GMEM di Marsiglia, alla Casa de Velasquez a Madride a Villa Medici, sede romana dell’Académie de France. 

Come per il premio alla Zimmermann, i tre premi ai giovani compositori saranno consegnati nel corso della cerimonia in programma l’11 maggio al Prinzregententheater di Monaco di Baviera, sede della Fondazione Ernst von Siemens. Nel corso della serata verranno eseguite Analogies per 16 musicisti (2017) di Samir Amarouch con l’Ensemble Resonanz, Color residua (2016) di Catherine Lamb e Cinemaolio (2015) di Francesca Verunelli. 

Cinemaolio di Francesca Verunelli
 

Se hai letto questa news, ti potrebbero interessare anche

classica

Un accordo per favorire l’accesso di maggiori risorse in rete che prevede anche il coinvolgimento di volontari per la trascrizione delle lettere di Casa Ricordi

classica

Il festival si farà, in versione ridotta ma comunque non mancano i grandi musicisti

classica

Una nuova lettera aperta della Conferenza dei direttori musicali di teatri e orchestre tedeschi punta il dito sulla scarsa coerenza di regolamenti anti-Covid19 che penalizzano teatri e sale da concerto e danneggiano gli artisti freelance