James Levine è morto

A lungo direttore musicale della Metropolitan Opera di New York, era stato al centro di uno scandalo sessuale nel 2018

News
classica
James Levine
James Levine

James Levine è morto a Palm Springs, in California. Lo ha confermato il suo medico personale al New York Times senza specificare le cause della morte. Il settantasettenne direttore d’orchestra era stato per oltre 40 anni direttore musicale della Metropolitan Opera di New York. Nel 2017 Levine era stato al centro di uno scandalo sessuale  scoppiato dopo la pubblicazione di un articolo nel New York Times che riportava le testimonianze di tre uomini che lo accusavano di aver subito molestie da parte del direttore d’orchestra ancora minorenni. A causa di quelle gravi accuse era stato estromesso dal suo posto  alla Metropolitan Opera nel 2018, posto che aveva lasciato in circa quarant’anni solo per gravi problemi di salute fra il 2011 e il 2013.

Se hai letto questa news, ti potrebbero interessare anche

classica

Esteso fino alla stagione 2022/23 l’impegno come direttore principale con la Chicago Symphony Orchestra, che guida dal 2010

classica

Il 1° ottobre da Parigi si comincia con Fidelio

classica

L’incoronazione di Poppea al centro dell'edizione 2021 del festival ideato da Iván Fischer, in scena dal 30 ottobre al 1 novembre