I Berliner non mancano l’appuntamento con l’Europa

Confermato il concerto del 1 maggio dei Berliner Philharmoniker diretti da Petrenko in formazione da camera nella Philharmonie senza il pubblico

News
classica
La Philharmonie di Berlino
La Philharmonie di Berlino

Nonostante la pandemia, i Berliner Philharmoniker non mancheranno il loro classico appuntamento del 1 maggio con il tradizionale Concerto per l’Europa. Dal 1991 i Berliner Philharmoniker ricordano la loro data di fondazione, il 1 maggio 1882, con un concerto in un luogo culturalmente e storicamente significativo per la storia e l’identità europea. Quest’anno il concerto si sarebbe dovuto tenere a Tel Aviv, dov’era anche atteso il Presidente della Repubblica federale Frank-Walter Steinmeier in visita di Stato. Cancellata la tournée a causa della pandemia e rinviata la visita di Stato, si è ripiegato sulla sede dei Berliner ma non si è voluto rinunciare all’appuntamento, anche per lanciare un segnale di speranza. Il concerto dei Berliner sarà aperto da un breve discorso del Presidente Steinmeier.

Ovviamente il pubblico non sarà ammesso nella grande sala della Philharmonie e il programma del concerto è stato modificato per rispettare le norme sulla distanza ed evitare ogni rischio per la salute dei musicisti. Il direttore Kirill Petrenko dirigerà la QuartaSinfonia di Gustav Mahler in versione cameristica. Il direttore musicale Petrenko e il direttore generale Andrea Zietzschmann hanno voluto esprimere la propria gratitudine a tutti coloro che renderanno possibile questo appuntamento con la musica dal significato particolare: “Questo concerto è sempre stato nel segno dell’Europa unita, un messaggio che ci sembra oggi più importante che mai. Con questo concerto vogliamo portare gioia al nostro pubblico in tutto il mondo e inviare un segnale di solidarietà”.

La diretta del concerto, il 1 maggio alle 11, potrà essere seguita sul primo canale televisivo pubblico tedesco, das Erste, e sul canale radiofonico rbbKultur. Il concerto sarà anche diffuso attraverso la piattaforma digitale dei Berliner, la Digital Concert Hall.

Se hai letto questa news, ti potrebbero interessare anche

classica

Il Concorso Busoni di Bolzano lancia il Glocal Piano Project: fino al 26 novembre si possono vedere e votare le esibizioni dei canditati

classica

Dal Teatro Sociale di Como la Zaide, opera incompiuta di Mozart con i testi originali di Italo Calvino

classica

A 88 anni muore il compositore e musicologo di origini ungheresi, studioso sensibile delle musiche di mondi lontani