Ad Andrea Marcon il Premio Händel

Al direttore d’orchestra e clavicembalista è stato assegnato il premio istituito dalla Fondazione Händel-Haus di Halle, città natale del compositore

News
classica
Andrea Marcon (Foto Marco Borggreve)
Andrea Marcon (Foto Marco Borggreve)

Assegnato al clavicembalista, organista e direttore d’orchestra Andrea Marcon il Premio Händel, il premio annuale istituito nel 1956 attribuito che riconosce meriti artistici, accademici o politico-culturali eccezionali legati alla memoria di Georg Friedrich Händel nella sua città natale Halle, in Sassonia. Nelle scorse edizioni il Premio Händel è stato assegnato, fra gli altri, a Nicholas McGegan, Emma Kirkby, Trevor Pinnock, John Eliot Gardiner, Marc Minkowski, Christopher Hogwood, Jordi Savall, Magdalena Kožená, Philippe Jaroussky, Vivica Genaux, Joyce DiDonato e a Cecilia Bartoli, unica italiana fino a quest’anno.

Il Consiglio della Fondazione Händel-Haus di Halle ha indicato in Andrea Marcon una delle figure eminenti nel panorama della musica antica. “Oltre alla sua straordinaria musicalità, la sua reputazione, le sue interpretazioni händeliane e non ultima i suoi stretti legami con la ricerca su Händel” sono indicati come i tre fattori che hanno determinato la scelta della Fondazione, che sottolinea come “per la sua esecuzione del Parnasso in festa di Händel a Halle, Marcon abbia utilizzato per la prima volta materiale della Halle Händel Edition”. Nel dirsi onorato per la scelta di assegnargli il prestigioso riconoscimento, Andrea Marcon ha dichiarato: “Con quella di Bach, la musica di Händel è da sempre parte della mia vita musicale fin dai miei esordi e ancora la illumina ogni giorno con la stessa forza e la stessa passione.” Nato a Treviso, Andrea Marcon si è laureato in musica antica alla Schola Cantorum Basiliensis dove ha studiato organo e clavicembalo con Jean-Claude Zehnder e direzione con Hans Martin Linde. Ospite di prestigiosi teatri e festival internazionali, nel 1997 Andrea Marcon ha fondato la Venice Baroque Orchestra e dal 2009 è direttore musicale dell’Orchestra barocca La Cetra di Basilea. Al Festival Händel di Halle nel 2014 ha diretto il Parnasso in festa e nel 2018 il Messiah e il recital di Magdalena Kožená in occasione della consegna del Premio Händel al mezzosoprano di originie ceca.

La consegna del premio ad Andrea Marcon è in programma il prossimo 29 maggio in occasione dell’esecuzione del Giulio Cesare in Egitto che Andrea Marcon dirigerà al Festival Händel in programma nella cittadina sassone. Per l’occasione si potrà ascoltare per la prima volta in tempi moderni la versione ancora inedita del 1725, resa disponibile grazie ai materiali prodotti dalla Halle-Händel Edition.

Se hai letto questa news, ti potrebbero interessare anche

classica

Il capolavoro di Beethoven ha aperto la stagione 2021 del Teatro Regio. A marzo (forse) il Pelléas et Mélisande

classica

Si torna a parlare di un progetto di monumento al compositore nella sua città natale sviluppato degli anni ’30 del secolo scorso e mai realizzato

classica

Per l’italiano è una conferma, per il russo un nuovo incarico, che lo porta a succedere a Jurowski