Sault di Ognissanti

Cinque dischi dei misteriosi Sault in download gratuito – ma solo fino al 5 novembre

Sault
Articolo
oltre

Ieri, giorno di Ognissanti, il misterioso progetto musicale inglese che ruota intorno al produttore Inflo conosciuto con il nome di Sault ha pubblicato sul proprio sito cinque nuovi album – sì, avete letto bene, cinque – in download gratuito per cinque giorni ma protetto da una password da scovare. Intrigante, vero?

– Leggi anche: Sault, Gangs of London

Che qualcosa stesse per succedere lo si era intuito il giorno prima quando sul loro account Twitter era apparsa l’immagine qui sotto.

pic.twitter.com/3VwlOz5xi0

— SAULT (@SaultGlobal) October 31, 2022
SAult

A dirla tutta il 10 ottobre c’era già stata la pubblicazione a sorpresa, sulla loro pagina Bandcamp e in modalità name your price, di 10, in realtà un solo brano, “Angel”, lungo 10’ e 10” e uscito, guarda il caso, il 10.10.

E ieri, all’improvviso, ecco arrivare un nuovo tweet:

Link in bio pic.twitter.com/03D8oQvoOc

— SAULT (@SaultGlobal) November 1, 2022

 

Sault

Tutto bello, tutto fico, ma la password? Vabbé, eccola qui: godislove, proprio come il secondo brano – e che brano! – del primo dei cinque dischi, (Untitled) God. Affrettatevi: scadrà il 5 novembre.

God è anche il solo disco che sono riuscito ad ascoltare finora (21 canzoni per una durata di un’ora e 13 minuti…) e mi è piaciuto molto, suoni R’n’B sulla scia degli altri due Untitled già pubblicati, (Black is) e (Rise), e lo stesso dovrebbe valere anche per 11.

Ovviamente Aiir è sulla scia dello stile sinfonico dell’album reso disponibile lo scorso aprile e che aveva scatenato perplessità, discussioni e polemiche.

Le prime indiscrezioni ci dicono che Earth mescola soul contemporaneo con elementi corali e poliritmie africane, mentre Today & Tomorrow evoca suoni funk e rock riconducibili agli anni Settanta.

56 brani nuovi da scaricare gratuitamente: non è ancora Natale ma è come se lo fosse.

Se hai letto questo articolo, ti potrebbero interessare anche

oltre

In attesa di Club to Club 2022, il co-fondatore Giorgio Valletta ci racconta passato e presente del festival

oltre

Arrivano in libro e disco le Note sui Sillabari di Vitaliano Trevisan, omaggio a Goffredo Parise con le musiche di Stefano Bellon e Marcello Tonolo

oltre

L’artista della Sierra Leone Lamin Fofana svela Ballad Air & Fire, la prima "installazione" di una trilogia che riflette sulla blackness