10 festival jazz che si faranno lo stesso

Pur nelle difficoltà, alcuni festival jazz dell'estate italiana 2020 resistono, puntando su appuntamenti particolari e su artisti nostrani

festival estate 2020 jazz
Festivalle (foto di Gaspare Macaluso)
Articolo
jazz

I mesi scorsi sono stati, per chi organizza concerti e festival, un continuo e faticoso esercizio di divinazione. Tra speranze e scoraggiamenti, necessità di rivedere i programmi in chiave local e di soddisfare una serie di dettami dettagliatamente kafkiani in materia di distanziamento e sanificazione (magari mentre qualche bar più in là la gente ride e si sbaciucchia), l’estate dei festival jazz ha provato a reinventarsi. 

– Leggi anche: 10 festival che si faranno quest'estate, tra pop ed elettronica

Qualcuno ha rimandato tutto al 2021 anche se farà qualche concerto in piazza o più avanti (Umbria Jazz, SudTirol Alto Adige, NovaraJazz, Bergamo Jazz…), qualcuno deve ancora annunciare il programma, ma lo farà (Torino Jazz Festival, Musica sulle Bocche, Locomotive, Peperoncino) e ne daremo pronta notizia sui social, altri hanno ridimensionato e spostato, ma si è riusciti comunque a lanciare un’estate jazz ricca di appuntamenti tutti da vivere, in sicurezza, ma anche con l’energia e il rispetto che questi festival coraggiosi e entusiasti meritano. Ecco allora 10 festival jazz che si faranno comunque – in qualche modo.

1. Fano Jazz By The Sea 

Appuntamento che conferma le belle location cittadine (dalla Rocca Malatestiana alla Chiesa di San Francesco) e la vocazione green e sostenibile, Fano mette in cartellone 31 concerti dal 24 al 31 luglio, con il duo League/Laurance (Snarky Puppy) e una bella pattuglia di musicisti italiani, da Rosario Giuliani a Fresu/Di Bonaventura, da Antonello Salis a Marco Colonna, dagli Aires Tango alle O-Janà. 

2. SileJazz e Jazz Area Metropolitana

La provincia Veneta si è già animata da qualche giorno grazie ai programmi di SileJazz e di Jazz Area Metropolitana, che proseguiranno fino a fine luglio: Frank Martino, Roberto Gatto, Matteo Bortone, Diego Borotti, il duo Alfonso/Ponchiroli e il trio di Giovanni Perin tra le tante belle cose in programma sulle rotte del Sile e del Brenta.

Sile Jazz - festival jazz
La rotonda di Badoere, Morgano

3. Time In Jazz

Anima-Anemos è il titolo di questa edizione del festival che coinvolge molte località del nord della Sardegna: Paolo Fresu Devil Quartet, Rita Marcotulli, Cristina Zavalloni, il pop di Daniele Silvestri, una schiera di musicisti che incide per l’etichetta Tǔk e, come sempre, tante attività collaterali, da vivere esperienzialmente, come nella tradizione di questo progetto, dal 9 al 16 agosto.

Festival jazz estate 2020
Foto di Daniele Franchi - Time in Jazz 2019

4. Pescara Jazz

Dopo avere festeggiato i 50 anni lo scorso anno, anche il Festival abruzzese punta sui nomi italiani: da Roberto Ottaviano a Paolo Fresu, da Roberto Gatto e Enzo Favata, da Gianluca Petrella a Maria Pia De Vito, passando per Claudio Filippini e gli Aires Tango con Ralph Towner, il programma è ricco e di qualità, dal 9 al 19 luglio.

Festival jazz estate 2020
Paolo Fresu Devil 4et

5. Ambria Jazz

Piccolo, ma ottimo festival valtellinese, Ambria scommette su Pasquale Mirra con Danilo Mineo e con Petrella, su Silvia Bolognesi, su Marco Bardoscia e il Norma Ensemble, su Tino Tracanna e Eloisa Manera. Nomi meno prevedibili del solito, per un programma, dal 10 luglio a metà agosto, bello e che merita davvero ogni fortuna.

6. GradoJazz by Udin&Jazz

Dal 28 luglio al 1 agosto fanno “scalo a Grado” – come cantava Battiato – i Quintorigo e Alex Britti, Michael League & Bill Laurance degli Snarky Puppy, Rita Marcotulli con Chiara Civello, lo storico quintetto di Fresu insieme a Filippo Vignato, Francesco Cafiso e Stefano Bollani con le sue Piano Variations on Jesus Christ Superstar.

festival estivi jazz 2020
Rita Marcotulli

7. Empoli Jazz

Nella sempre ricca programmazione di Music Pool, gli appuntamenti a Empoli sono anche quest’anno da segnarsi sull’agenda: Javier Girotto, Ginevra Di Marco, Maria Pia De Vito e Michelangelo Scandroglio sono in programma. Dal 15 luglio al 6 agosto.

8. Ancona Jazz 

Altro Festival con esperienza e spalle solide: Stefano Bedetti, Bosso/Mazzariello, Gabriele Mirabassi, Silvia Manco, Giacomo Uncini e Gianni Cazzola tra gli altri in un programma che omaggia – anche con incontri – i grandi sassofonisti del passato come Charlie Parker e Dexter Gordon. Dal 9 luglio al 15 agosto.

9. Festivalle, Agrigento

Nello spettacolare scenario della Valle dei Templi, dal 7 al 9 agosto, James Senese & Napoli Centrale, Michelangelo Scandroglio, Sergio Calì e i trii di Matteo Mancuso e Elis Lapia vanno a formare un programma davvero appetitoso per tutti.

10. Crossroads/Correggio Jazz

La versione estiva “reloaded” della rassegna primaverile emiliana porta a Correggio un bello stuolo di artisti italiani: da Cristina Zavalloni a Roberto Fonseca, passando per Rosario Bonaccorso, Rita Marcotulli, Greg Burk, il trio Vignato/Ponticelli/Diodati Floors e molto altro, aspettando settembre per vedere un po’ di America con Ambrose Akinmusire.

Floors (foto di Giacomo Citro) - festival estate 2020
Floors (foto di Giacomo Citro)

 

Se hai letto questo articolo, ti potrebbero interessare anche

jazz

Sottoboschi brasiliani, standard giocattolosi dal Giappone, psichedelica scandinava e altro ancora da ascoltare a casa – perché tanto dove volete andare?

jazz

Il meglio delle novità del mese nella nostra playlist jazz, selezionata da Enrico Bettinello

jazz

La Caligola apre gli archivi e ripropone in cd le rarità del catalogo: prima infornata con Charlie Cinelli, Bruno Marini e Ruud Brink