Vicenza: sospese le Settimane Musicali al Teatro Olimpico

L'edizione 2020 non ci sarà ma c'è il progetto di un Mini Festival Beethoven a ottobre

News
classica
Il Teatro Olimpico di Vicenza
Il Teatro Olimpico di Vicenza

Le Settimane Musicali al Teatro Olimpico di Vicenza quest'anno non si svolgeranno:

«Il Consiglio di Presidenza del Festival Settimane Musicali al Teatro Olimpico di Vicenza, in seguito al perdurare della situazione di emergenza da Covid-19, annuncia la decisione di sospendere la XXIX edizione del Festival prevista dal 17 maggio al 7 giugno. Aspettando il 2021, la speranza è quella di organizzare un MiniFestivalBeethoveniano nel periodo 13/18 ottobre 2020 al Teatro Olimpico e al Tempio di Santa Corona.

Fedele allo spirito del Festival, tra la profondità del passato e un presente che crea le trame di nuove emozioni, il programma degli eventi sarà incentrato sulla ricorrenza del 250° anniversario della nascita di Ludwig van Beethoven. Un mini Festival dedicato al genio di Bonn, con momenti di brillante coinvolgimento e pagine di grande fascino sul leggio. In concerto alcuni tra i musicisti che avevano confermato la disponibilità per il mese di maggio.

Il Festival Settimane Musicali al Teatro Olimpico di Vicenza lavora intanto, con consueto spirito appassionato, alla prossima edizione della manifestazione per il 2021, sempre con la musica che incrocia le diverse espressioni dell’arte. 

Cari amici e appassionati, non vogliamo perdere fiducia ed entusiasmo - dichiara Sonig Tchakerian direttore artistico del Festival - e per questa ragione, in attesa delle Settimane Musicali 2021, stiamo lavorando ad un MiniFestivalBeethoveniano per il prossimo mese di ottobre. 2/3 serate di grande repertorio con artisti straordinari. Come sempre 'ci racconteremo' tra musica e divulgazione nella tradizionale formula che da anni ci lega al nostro amatissimo pubblico.  Vi aspettiamo, sarà una grande commozione ritrovarsi dal vivo di nuovo insieme.”».

 

 

Se hai letto questa news, ti potrebbero interessare anche

classica

Napoli: il 23 settembre il concerto con Aniello Desiderio e Zoran Dukic

classica

Presentata la stagione 2020-21 dell'Accademia di Santa Cecilia, che segue le linee consuete, con qualche interessante novità

classica

Anna Netrebko ha contratto il coronavirus durante alcune recite al Bolshoi di Mosca, Edita Gruberova ha cancellato il suo recital a Firenze