Tutte le stelle di Piano City

A Milano dal 19 al 21 maggio

News
classica
Stefano Bollani
Stefano Bollani

I numeri di Piano City 2023 a Milano sono davvero fuori dall'ordinario: più di 250 i concerti gratuiti, più di 300 gli artisti impegnati dal 19 al 21 maggio. La dodicesima edizione del festival, ideato da Ricciarda Belgiojoso, offre in apertura nei giardini della Galleria d'Arte Moderna (venerdì 19 ore 21) un incontro fuori dal comune fra Jelly Roll Morton (1890-1941), mitico compositore jazz, evocato dalla tastiera di Stefano Bollani e il Novecento raccontato da Alessandro Baricco, che al secolo scorso ha dedicato un monologo, diventato poi libro, da cui il film di Tornatore La leggenda del  pianista sull'oceano.

La Gam, cuore pulsante del festival, la sera dopo propone musiche di Brahms e List eseguite dalla cinese Jin Ju, il giapponese Koki Nakano che presenta il suo Ocean Feeling col ballerino francese Mourad Bouayad, l'olandese Joep Beving con brani dal suo album Hermetism e in chiusura di serata il concerto del polistrumentista italo-americano Jeremiah Fraites.

Il programma del festival è talmente stracolmo che va assolutamente consultato sul sito segnaliamo solo la presenza di Bruno Canino il 20 maggio alle 11,20 sul palco del laghetto della Gam, nel pomeriggio il pianista lituano Ugnius Pauliukonis e di seguito il jazzista belga-giapponese Alex Koo. Novità di questa edizione sono i Piano Reading: alla Triennale Antonio Scurati e la sua saga M a confronto con musiche di Casella e Dallapiccola, all'Adi Design Museum Gianni Biondillo con improvvisazioni di Enrico Intra. Mentre il 21 al Museo della Scienza e della Tecnologia l'italo-olandese Erik Bertsch conversa con Oreste Bossini sulle sue esperienze di pianista alle prese col repertorio contemporaneo.

Piano City invade molti e diversi luoghi della città, dagli alberghi ai cortili, dalla Rotonda della Besana alla chiesa di San Carpoforo, persino nelle scuole materne in collaborazione della onlus Diamo il La che promuove l'ascolto della musica presso i piccolissimi.

Se hai letto questa news, ti potrebbero interessare anche

classica

Da sei anni la polizia finlandese fa diffondere musica classica per impedire le feste nella spiaggia di Espoo

classica

L’annuale festival estivo abbraccia i grandi classici e i Radiohead, l’elettronica e antichissime tradizioni musicali di tutto il mondo

classica

Da lunedì 1 luglio si terrà l’ottava edizione del Concorso Internazionale dedicato ai violinisti più giovani, anticipato da un fitto calendario di eventi.