Tra jazz e elettronica torna Spaceways

Fino al 25 maggio al MART di Rovereto con Uri Caine, Hamid Drake, William Basinski...

News
oltre
Spaceways Rovereto

Dopo la prima edizione dello scorso anno, torna a Rovereto, negli spazi del polo culturale del museo MART, l’intensa programmazione di Spaceways.

In due weekend, il 17 e 18 e il 24 e 25 maggio, l’edizione 2024 metterà a confronto pratiche e linguaggi da sempre votati all’innovazione e alla alterità. Il primo weekend sarà dedicato al jazz contemporaneo, mentre il secondo esplorerà alcune delle esperienze più eccentriche della creatività contemporanea, quelle feconde “eresie” che già erano state protagoniste della mostra del Mart “Eretici. Arte e vita”.

Se i concerti principali del primo fine settimana all’Auditorium Melotti vedranno protagonisti due tra i nomi più rilevanti della scena internazionale degli ultimi decenni, Uri Caine (il cui trio ospiterà la voce di Barbara Walker) e Hamid Drake in un progetto omaggio a Alice Coltrane, saranno proprio le sale del museo Mart a ospitare il trio del sassofonista Larry Ochs e Aruàn Ortiz.

Non mancherà uno sguardo al giovane jazz italiano con il trio Relevé di Anais Drago e l’atteso progetto a nice noise (che unisce gli She’s Analog e Any Other), l’originale juke-box danzato degli svizzeri LaPP e uno spazio dedicato ai suoni più groovy, con i dj-set di Nicola Conte e Max “Jazzcat” Conti e la presentazione della storica etichetta Right Tempo, in collaborazione con Velvet Music Experience.

Nel secondo weekend, il 24 e 25 maggio, grande attesa per un nome di culto dell’elettronica come William Basinski, così come per la rivelazione del 2023, Daniela Pes, in un programma che vede anche la presenza del pop irriverente di Auroro Borealo, della sound artist Flora Yin Wong in dialogo con l’illustratrice Sara Cimarosti e di un nome di culto della danza e performance come Alexandra Bachzetsis (che porta al Mart il suo “Notebook”). 

Non mancheranno momenti originale come la performance di “Orrore a 33 giri” nella piazza del Mart, la presentazione dell’etichetta Kohlhaas da Velvet Music Experience, il dj set di Everest Parisi, una fiera dedicata all’editoria e alla piccola editoria indipendente e Cloudways, un ampio momento tra illustrazione e musica curato dal Festival Nuvolette, già partner di Spaceways nell’edizione scorsa.

Se hai letto questa news, ti potrebbero interessare anche

oltre

Cinque iniziative da I Drammaturghi di Mimmo Paladino a Gradus, da Derby elettrico alla collana RPF Quaderni, fino alla ricorrenza Nono/Abbado

oltre

Città in note con il video-artist Andrew Quinn, e molto altro