Torino: il Regio riapre con Traviata

Il 9 maggio per 500 spettatori

News
classica
La Traviata
La Traviata

Il Teatro Regio di Torino riapre al pubblico, 500 spettatori, il 9 maggio alle 16 con Traviata: è uno spettacolo del San Carlo di Napoli con la regia di Lorenzo Amato, scene di Ezio Frigerio, costumi di Franca Squarciapino, cantano Gilda Fiume (Violetta), Julien Behr (Alfredo), Damiano Salerno (Giorgio Germont), dirige Rani Calderon, direttore musicale del Teatro Municipal di Santiago del Cile. Non sono previsti biglietti omaggio e tutte le istituzioni e soci fondatori del Teatro hanno risposto all'invito del commissario Rosanna Purchia a contribuire al risanamento dei conti del teatro: il biglietto costa 100 euro, 30 per gli under 30, è possibile acquistare i biglietti utilizzando i voucher ottenuti a titolo di rimborso per gli spettacoli e i concerti del Regio annullati causa Covid. I biglietti saranno in vendita dal 3 maggio su www.teatroregio.torino.it, sono previste 4 repliche: 14, 16, 19 e 22 maggio.

Il 29 maggio Rani Calderon dirigerà un concerto con pagine di Beethoven e Dvorak.

Se hai letto questa news, ti potrebbero interessare anche

classica

Puccini Academy è il laboratorio formativo della Fondazione Festival Pucciniano per giovani musicisti

classica

Al termine del concerto dei Wiener le sgradevoli parole di Muti verso il direttore scaligero

classica

Il Teatro Miela di Trieste festeggia con la rassegna Satierose