Torino: alle radici di Avigliana

Avilliana il 21 giugno al Teatro Romano

News
classica
La Corale Universitaria di Torino
La Corale Universitaria di Torino

In occasione della Festa Europea della Musica al Teatro Romano di Torino il 21 giugno alle 20,45 andrà in scena Avilliana, mito di fondazione per attore, danzatrice, soli, cori ed ensemble strumentale con la drammaturgia di Alberto Rizzuti, la musica di Paolo Zaltron e la regia di Marco Bricco. 

Scritto e sceneggiato da Alberto Rizzuti, il testo si compone di una parte in prosa, destinata alla recitazione, e di una parte in versi lirici, intonati da Paolo Zaltron; affidati alle voci di alcuni solisti e dei componenti della Corale Universitaria di Torino, i venti numeri musicali che trapuntano insieme agli interventi della danzatrice (Lucrezia Collimato) e il monologo dell’attore (Marcello Spinetta) sono eseguiti dal vivo col sostegno di un ensemble strumentale (Ugo Piovano, flauto e ottavino; Flavio Rubatto, live electronics; Gianfranco Montalto, pianoforte; Paolo Zaltron, pianoforte e direzione). Incentrato sulle origini mitiche e storiche di Avigliana, lo spettacolo celebrativo dei 70 anni di attività della Corale Universitaria di Torino (1954-2024) costituisce il nucleo di https://www.mitidifondazione.unito.it/, un progetto di Terza Missione / Public Engagement del Dipartimento di Studi Umanistici dell’Università di Torino. AVILLIANA va in scena grazie alla collaborazione fra Musei Reali, Conservatorio e Università di Torino. Prenotazione obbligatorio entro il 18 giugno scrivendo a mitidifondazione@unito.it

Se hai letto questa news, ti potrebbero interessare anche

classica

Firenze: Gatti, Mehta, Roberto Abbado, Lanzillotta...

classica

La Sessantesima  edizione del Macerata Opera Festival con Puccini e Bellini

classica

Dalla classica al jazz, dal pop alla musica etnica, dal teatro musicale alla world music, dal 3 luglio all’11 settembre il 24° ERF perseguirà una nuova definizione di classico con 55 appuntamenti.