Thielemann alla Staatsoper di Berlino

Il direttore berlinese succederà al dimissionario Daniel Barenboim a partire dalla prossima stagione

News
classica
Christian Thielemann (Foto Jorg Simanowski Markenfotografie)
Christian Thielemann (Foto Jorg Simanowski Markenfotografie)

Sarà Christian Thielemann a succedere a Daniel Barenboim alla direzione musicale della Staatstoper Unter den Linden di Berlino. Dopo l’annuncio a sorpresa lo scorso gennaio di dimissioni per motivi di salute da parte di Daniel Barenboim, direttore musicale “a vita” del teatro fin dal 1992, le voci di un possibile incarico a Thielemann erano state sempre più insistenti. La nomina di Thielemann è avvenuta su proposta della futura sovraintendente del teatro, Elisabeth Sobotka, che si insedierà a partire dalla stagione 2024-25. “Con lui ci assicuriamo la massima eccellenza musicale per la nostra città”, ha dichiarato Joe Chialo, il politico della CDU attualmente responsabile delle attività culturali della Città di Berlino, che ha anche aggiunto: “Thielemann non solo è un direttore d’orchestra di livello mondiale, ma anche il logico successore del grande maestro e cittadino onorario di Berlino, Daniel Barenboim.”

Christian Thielemann ricoprirà il nuovo incarico dal 1 settembre 2024, alla fine del suo attuale mandato alla guida della Staatskapelle di Dresda che ricopre dal 2012. In precedenza, il sessantaquattrenne direttore berlinese è stato direttore musicale della Deutsche Oper di Berlino dal 1997 al 2004, incarico che aveva lasciato polemicamente per una presunta penalizzazione del suo teatro nella distribuzione delle risorse a favore della “rivale” Staatsoper. Fra il 2004 e il 2011 aveva assunto la direzione musicale dei Filarmonici di Monaco di Baviera, prima di lasciare in favore dell’orchestra di Dresda. Fra i diversi incarichi, Thielemann è stato anche è stato anche direttore artistico del Festival di Pasqua di Salisburgo fra il 2013 e il 2022 e direttore musicale del Festival di Bayreuth dal 2015 al 2020.

“Sono felice di tornare nella mia città natale e, insieme a Elisabeth Sobotka, di guidare il teatro in futuro. Mi sento profondamente debitore nei confronti di Daniel Barenboim, che conosco e ammiro da oltre 40 anni, per il suo meraviglioso lavoro e il suo costante sostegno”, ha dichiarato il neonominato direttore musicale. Proprio di Daniel Barenboim Thielemann era stato assistente e maestro ripetitore alla Deutsche Oper di Berlino a 19 anni a inizio carriera e, nella scorsa stagione, aveva preso il posto sul podio per il ciclo wagneriano Der Ring des Nibelungen a seguito della rinuncia di Barenboim per i problemi di salute, che lo avrebbero indotto alle dimissioni. Si è detto felice dell’incarico anche l’anziano maestro, che al nuovo team direttivo dell’oramai suo ex teatro ha augurato: “uno scambio sempre fruttuoso e impegnato, e la necessaria fortuna e perizia nella gestione del teatro. Sono pieno di aspettative per ciò che verrà.”

Se hai letto questa news, ti potrebbero interessare anche

classica

L’annuale festival estivo abbraccia i grandi classici e i Radiohead, l’elettronica e antichissime tradizioni musicali di tutto il mondo

classica

Da lunedì 1 luglio si terrà l’ottava edizione del Concorso Internazionale dedicato ai violinisti più giovani, anticipato da un fitto calendario di eventi.

classica

Da sei anni la polizia finlandese fa diffondere musica classica per impedire le feste nella spiaggia di Espoo