Olivier Mantei alla Philharmonie di Parigi

L’attuale direttore generale dell’Opéra Comique prenderà il posto di Laurent Bayle dal prossimo novembre

News
classica
Olivier Mantei
Olivier Mantei

Olivier Mantei succederà a Laurent Bayle alla direzione generale della Philharmonie di Parigi a partire dal prossimo novembre. L’attuale direttore generale dell’Opéra Comique è stato nominato dal Presidente della Repubblica Emmanuel Macron su proposta del Ministro della Cultura, Roselyne Bachelot, d’accordo con la sindaca di Parigi Anne Hidalgo. Uno dei più apprezzati manager della musica della capitale francese, il cinquantaseienne Olivier Mantei dovrà lasciare la direzione dell’Opéra Comique con due anni di anticipo sulla scadenza del mandato prevista nel 2023 e interrompere così una lunga storia personale alla Salle Favart, dov’era approdato nel 2007 chiamato dall’allora direttore generale Jerôme Deschamps. Mantei è stato anche uno dei candidati alla successione di Stéphane Lissner alla direzione generale dell’Opéra national de Paris, incarico poi affidato a Alexander Neef.

Nell’annunciare la nomina, il Ministro della Cultura ha ringraziato “il lavoro eccezionale” di Laurent Bayle, che ha “concepito, messo in opera e pilotato i primi anni di esistenza di questo dispositivo unico al mondo che è la Philharmonie di Parigi”, mentre sul neonominato Mantei ha annunciato che proporrà “una programmazione aperta a tutte le estetiche musicali, per coniugare vicinanza ed eccellenza” oltre alla missione di “sviluppare l’attività di produzione e di circolazione internazionale dell’Orchestre de Paris”, l’orchestra residente alla Philharmonie.

Se hai letto questa news, ti potrebbero interessare anche

classica

Presentata a Venezia la nuova stagione del Centro di musica romantica francese: si apre con la musica all’epoca di Napoleone Bonaparte

classica

Si svolgerà giovedì 16 settembre all’Università “La Sapienza” di Roma

classica

23 settembre, 7 e 21 ottobre, tre concerti online del pianista Daniel Levy