Novara Jazz torna dal vivo

Due weekend di concerti a Novara Jazz dal 3 giugno

News
jazz
Alexander Hawkins (foto Tim Dickeson) - Novara Jazz
Alexander Hawkins (foto Tim Dickeson)

Riecco Novara Jazz, edizione numero 18: 14 appuntamenti in 10 giorni, dal 3 al 13 giugno, e di contorno una mostra fotografica dedicata a Miles Davis (di Umberto Germinale) e un programma per i più piccoli.

Il programma principale si articola su due weekend, dal 3 al 6 e dall’11 al 13 giugno.

Nel primo di scena – all’apertura, il 3 giugno – l’incontro italo-polacco tra O-Janà e Llovage, che saranno impegnati in una residenza in collaborazione con Katowice JazzArt Festival, e con la curatela di Enrico Bettinello e Martyna van Nieuwland Markowska.

Seguono un omaggio a Steve Lacy di Nino Locatelli, un altro incontro polacco-italiano (con Mario Mariotti, Francesco Chiapperini, Olo Walicki e Jacek Proscinski), Silvia Bolognesi con il progetto Young Shouts (ospite Sabir Mateen) e ancora O-Janà, la domenica, nel suggestivo contesto della Centrale Idroelettrica Orlandi di Galliate.

Il secondo weekend si apre invece con il quartetto-spin off della European Galactic Orchestra composto da Gabriele Mitelli, Tobias Delius, John Edwards e Cristiano Calcagnile, mentre il 12, il 13  e il 14 saranno in scena con tre soli “di lusso” Ernst Reijseger, Alexander Hawkins e John Edwards. E ancora, Borel Tramontana Holmlander Trio, Rocher Sery Tilli Trio, fino al gran finale di domenica con la European Galactic Orchestra, produzione in collaborazione con l’Associazione 4’33” di Mantova e il Ground Music Festival di Brescia.

Se hai letto questa news, ti potrebbero interessare anche

jazz

Dal 18 settembre al 24 ottobre con John Scofield e Dave Holland, Mauro Ottolini, Camille Bertault, Trilok Gurtu e molti altri

jazz

Dal 16 al 19 settembre la 42esima edizione della rassegna, con Marcin Wasilewski, Kurt Elling, il quartetto di D'Andrea e Douglas e Tigran Hamasyan

jazz

Dal 28 agosto un trekking di avvicinamento, e il 4-5 settembre all'Aquila la nuova edizione di Il jazz italiano per le terre del sisma