Nicolò Foron vince il concorso Donatella Flick LSO

Il giovane direttore italo-tedesco si aggiudica 25 mila sterline e l’incarico di direttore assistente alla London Symphony Orchestra

News
classica
Nicolò Foron
Nicolò Foron

Il giovane direttore d’orchestra italo-tedesco Nicolò Umberto Foron si è aggiudicato le 25 mila sterline del primo premio del Donatella Flick LSO Competition (DFCC) a Londra, oltre alla possibilità di accedere a prove e concerti della London Symphony Orchestra come direttore assistente per un anno. Il venticinquenne si è imposto sui 20 partecipanti per la “straordinaria combinazione di carisma, energia, tecnica e musicalità”, che secondo la giuria, “è quella che presenta il maggior potenziale per un futuro professionale entusiasmante”. Al concorso, si sono candidati 80 direttori d'orchestra di età inferiore ai 30 anni provenienti da tutta Europa.

Niccolò Foron vincitore del DFCC (foto Mark Allan)
Nicolò Foron vincitore del DFCC (foto Mark Allan)

Nato a Genova nel 1998, Foron ha studiato pianoforte con Karl-Heinz Kämmerling alla Musikhochschule di Hannover all’età di nove anni e quindi si è dedicato allo studio di direzione d'orchestra con Jormal Panula dall’età di dieci anni. A 16 anni ha proseguito gli studi di direzione d’orchestra prima ad Amsterdam e in seguito al Royal College of Music e alla Royal Academy di Londra. Attualmente, Nicolò Foron è direttore principale aggiunto dell'Ensemble Intercontemporain di Parigi. Nel 2022 è stato selezionato per il Peter Eötvös Mentor Programme e quindi è stato conducting fellow al Festival di Tanglewood. Fra le esperienze più significative, c’è l'invito di Bernard Haitink alla sua masterclass al Festival di Lucerna e l’impegno come assistente di Riccardo Muti al Ravenna Festival per Le nozze di Figaro di Mozart. In questa stagione, Foron debutterà sul podio dell’Orchestre National de Montpellier, della Staatskapelle di Weimar e della Mendelssohn Academy della Gewandhaus Orchestra di Lipsia.

Istituito nel 1990 dalla filantropa italiana Donatella Flick, il DFCC ha l’obiettivo di sostenere i giovani direttori d’orchestra all’inizio della loro carriera. Si tiene ogni due anni ed è diventato uno dei più importanti concorsi per direzione d'orchestra al mondo. Tra i vincitori delle edizioni precedenti figurano Francois-Xavier Roth nel 2000, Alexandre Bloch nel 2012, e Elim Chan nel 2014, la prima donna a aggiudicarsi il primo premio.

Se hai letto questa news, ti potrebbero interessare anche

classica

Firenze: Gatti, Mehta, Roberto Abbado, Lanzillotta...

classica

Avilliana il 21 giugno al Teatro Romano

classica

La Sessantesima  edizione del Macerata Opera Festival con Puccini e Bellini