Napoli: Li due sovrintendenti

Teatro San Carlo: il Tribunale di Napoli reintegra Lissner

News
classica
Stéphane Lissner
Stéphane Lissner

Il Teatro San Carlo di Napoli si ritrova con due sovrintendenti a seguito del reintegro di Stéphane Lissner come direttore artistico e sovrintendente. Il nuovo sovrintendente Carlo Fuortes – in carica dal primo settembre – aveva appena presentato insieme al direttore musicale Ettinger ed il registaFerzan Özpetek la prossima opera in cartellone, Madama Butterfly. Il tribunale di Napoli ha accolto il ricorso di Lissner per il pensionamento che anticipava la scadenza del contratto per effetto del decreto-legge che ha equiparato a settant’anni il limite fra italiani e francesi.

 

Così il presidente della Fondazione Teatro di San Carlo e sindaco di Napoli Gaetano Manfredi: “a breve riunirò il Consiglio di Indirizzo della Fondazione per rendere effettivo il reintegro e per poi valutare la presentazione del reclamo in Appello tramite l'Avvocatura dello Stato a cui abbiamo affidato la difesa della Fondazione in sede giudiziaria. Il Teatro necessita di stabilità e continuità per proseguire il lavoro avviato nella piena legittimazione dei ruoli”.

Se hai letto questa news, ti potrebbero interessare anche

classica

Ok il bilancio e in aumento il numero delle opere, dei balletti e degli spettatori

classica

Dal 5 al 18 luglio biglietti a 5 euro

classica

Assieme alla nuova stagione 2025 presentati logo e stile visivo rinnovati