L’Italia nel Capodanno dei Berliner

Programma tutto italiano per il concerto di San Silvestro dei Berliner Philharmoniker diretto da Kirill Petrenko con Jonas Kaufmann

News
classica
Berliner Philharmoniker (foto Monika Rittershaus)
Berliner Philharmoniker (foto Monika Rittershaus)

Programma tutto italiano o quasi il prossimo 31 dicembre per il tradizionale Sylvesterkonzert dei Berliner Philharmoniker alla Philharmonie di Berlino. Sul podio del complesso sinfonico berlinese salirà il direttore principale Kirill Petrenko per un programma che si aprirà con il Verdi de La forza del destino, di cui verrà eseguita la sinfonia e quindi “La vita è inferno all'infelice ... Oh, tu che in seno agli angeli” interpretata dal tenore Jonas Kaufmann. Sarà ancora Kaufmann ad intonare “Giulietta! Son io!” dalla Giulietta e Romeo di Riccardo Zandonai seguita da estratti dalle musiche per il balletto Romeo e Giulietta di Sergej Prokof’ev. Quindi un omaggio al verismo con “Un di’ all’azzurro spazio” dall’Andrea Chenier, l’Intermezzo e l’aria “Mamma, quel vino è generoso” dalla Cavalleria Rusticana di Mascagni ancora con Kaufmann. Nella seconda parte del concerto verranno eseguite le due suite orchestrali di Nino Rota tratte dalle musiche per La strada di Federico Fellini e, a conclusione del concerto, il Capriccio italiano op. 45 di Pëtr Il'ič Čajkovskij.

Come ogni anno sono stati già venduti tutti i posti disponibili alla Philharmonie. Il concerto potrà comunque essere anche seguito dal vivo in circa 275 sale cinematografiche di diversi paesi europei a partire dalle 17 di sabato 31 dicembre.

Se hai letto questa news, ti potrebbero interessare anche

classica

A Bergamo dal 16 novembre 2023 al 3 dicembre, “Il diluvio universale”, “Alfredo il Grande” e “Lucie de Lammermoor” oltre a “LU Opera Rave” e “Il piccolo compositore di musica” del maestro Mayr nel festival dedicato al compositore

classica

Aspettando la prima del Boris Godunov al Teatro alla Scala, il Museo del Fumetto di Milano propone una mostra fra opera e fumetti

classica

A Düsseldorf consegnati gli annuali premi tedeschi per il teatro. Ad Achim Freyer il premio per la carriera