Le stagioni della Filarmonica di Trento

Gli appuntamenti della Società Filarmonica di Trento per il 2021, dalla stagione principale ai concerti della domenica.

News
classica
Fabien Thouand e Andrea Rebaudengo
Fabien Thouand e Andrea Rebaudengo

Dopo i primi appuntamenti avviati negli scorsi giorni, proseguono le nuove stagioni della Società Filarmonica di Trento, articolate in un cartellone principale e nell’offerta dei Concerti della domenica.

Quest’ultima rassegna, caratterizzata dalla piacevolezza degli ascolti mattutini (inizio dei concerti ore 10.30), si articola in due periodi: primavera e autunno. Per il periodo primaverile il cartellone contempla appuntamenti con formazioni come il duo fagotto e pianoforte composto da Michele Fattori e Francesco Maria Moncher, il trio di trombe composto da Gabriele Cassone, Antonio e Matteo Frigè , oltre all’invito alla danza con gli studenti del Liceo Coreutico di Trento accompagnati all’organo da Simone Vebber e Marco Cortinovis e, a chiusura della pima parte, il 6 giugno il duo voce e pianoforte formato da Eleonora Cantucci e Carlo Guaitoli con un viaggio tra musica e poesia con brani di Debussy a Casella.

La stagione principale, invece, popone lunedì 31 maggio il Janoska Ensemble, formazione cameristica composta dai quattro fratelli Janoska, caratterizzata dalle inusuali e personali rivisitazioni di brani del repertorio più conosciuto della musica classica improntate a un estroso virtuosismo.

A seguito del duo pianistico formato da Luca Buratto e Alessandro Deljavan, di scena martedì 8 giugno, la stagione riprende dopo la pausa estiva giovedì 23 settembre, con Wayne Marshall all’organo. Gli appuntamenti seguenti prevedono Fabien Thouand oboe e Andrea Rebaudengo pianoforte (27 settembre), Hyeyoon Park violino, Timothy Ridout viola, Kian Soltani violoncello e Benjamin Grosvenor pianoforte (5 ottobre), Filippo Gorini (pianoforte e artista in residenza, 12 ottobre). E ancora la pianista Angela Hewitt (22 ottobre), Festival Strings Lucerne guidati da Daniel Dodds (leader e violino) e la giovane violinista Leia Zhu (8 novembre), Trio Weithaas (18 novembre), Quartetto Esmé (25 novembre), Quartetto Jerusalem (2 dicembre), Vox Luminis diretti da Lionel Meubier (12 dicembre), per finire il 14 dicembre con ZlatomirFung al violoncello e Richard Fu al pianoforte.

Per informazioni: www.filarmonica-trento.it

Se hai letto questa news, ti potrebbero interessare anche

classica

Al musicologo il premio della IMS (International Musicological Society)

classica

I tre vincitori Giulia Mazzola, Matteo Guerzè e Adolfo Corrado debutteranno nel Don Pasquale in programma a Bassano Opera Estate e nei teatri di Treviso, Padova e Rovigo nella prossima stagione

classica

L’attuale sovraintendente dell’Opera di Graz prenderà la guida della Semperoper di Dresda dalla stagione 2024/25