La Fondazione “Giorgio Cini” annuncia il programma 2021

La pandemia non ferma le attività culturali della fondazione veneziana, che festeggia 70 anni di attività

News
classica
Auditorium Lo Squero
Auditorium Lo Squero

Guarda al futuro la Fondazione Giorgio Cini e presenta un ricco programma di iniziative culturali per l’anno in corso, un anno importante, in cui si celebrano i suoi 70 anni di attività. Un po’ in ritardo rispetto alle consuetudini, il calendario 2021 della fondazione veneziana si presenta ricco di appuntamenti – sia in presenza che online – che spaziano dalla storia dell’arte, alla musica, al teatro, agli studi religiosi. Dopo una lunga chiusura, riapre l’Auditorium “Lo Squero” con una nuova stagione concertistica organizzata in collaborazione con Asolo Musica, l’Associazione Amici della Musica e Le Dimore del Quartetto, che propone un secondo ciclo di Archipelago dedicato alle più interessanti giovani promesse della musica classica da tutto il mondo con il concorso della Fondazione Gioventù musicale d’Italia e della Fondazione Walter Stauffer. Fatte salve possibili variazioni a seguito delle misure governative per contrastare l’emergenza COVID-19, la stagione si apre il 27 marzo con il primo concerto del ciclo Archipelago con il Quartetto Nous con il chitarrista Luigi Attademo, al quale faranno seguito il concerto del Trio Boemo con la violista Benedetta Bucci (24 aprile), quello del Quartetto Echéa con il pianista Igor Andreev (29 maggio) e del Quartetto Chaos con Alexander Ulmann (26 giugno).

La stagione di Asolo Musica si apre invece il 15 maggio con un concerto in ricordo del musicologo Giovanni Morelli a dieci anni dalla scomparsa del Quartetto di Venezia, che quest’anno festeggia l’importante traguardo dei 40 anni di attività. In programma la Passacaglia e Fuga di Johann Sebastian Bach nella trascrizione per quartetto d’archi di Johannes Jørgensen, il Quartetto n. 7 di Gian Francesco Malipiero e il Quartetto op. 130 di Ludwig van Beethoven. Altri concerti del Quartetto di Venezia sono in programma il 6 novembre con il flautista Massimo Mercelli e musiche di Wolfgang Amadeus Mozart, Luigi Boccherini, Curt Cacioppo e Michael Nyman, il 17 novembre con un “Omaggio a Stravinskij” nel cinquantesimo anniversario della morte con musiche di Franz Josef Haydn, Dmitrij Šostakovič, Pëtr Il'ič Čajkovskij e Igor Stravinskij, e il 18 dicembre con il pianista Maurizio Baglini con musiche di Johannes Brahms.

Nel cartellone di Asolo Musica allo “Squero” figurano anche l’Arte dell’Arco con il cembalista Roberto Loreggian in un programma di concerti alternativi per clavicembalo di Bach (18 settembre), la violinista Sonig Tchakerian in un programma di Sonatee Partite per violino solodi Bach (13 novembre) e il violoncellista Mario Brunello che suona e racconta Bach in due concerti (20 novembre e 11 dicembre). Completano il cartellone due appuntamenti di “Squero jazz” con il pianista Danilo Rea (5 giugno) e Uri Caine (19 giugno). Tra i concerti fuori cartellone un omaggio al compositore e musicologo Roman Vlad nel centenario della nascita organizzato dall’Istituto per la Musica della Fondazione “Giorgio Cini con il mdi ensemble impegnato in una antologia di musiche dello stesso Vlad.

Nei programmi musicali della Fondazione Cini trovano posto anche un concerto dedicato alla musica classica persiana eseguita dal musicista iraniano Kayhan Kalhor al kamanche accompagnato dal percussionista Benham Samani (26 maggio), e un concerto di Kapila Venu, una delle maggiori esponenti del teatro Kutiyattam del sud dell’India, che presenterà per la prima volta in Italia Parvati Viraham (La separazione di Parvati), incentrato sulla figura della sposa del dio Shiva (24 novembre).

Se hai letto questa news, ti potrebbero interessare anche

classica

Parte oggi, 29 luglio, la XVI edizione della manifestazione che porta la musica nel cuore della campagna toscana fino all’11 dicembre

classica

Dal 28 agosto al 12 settembre il festival Vicenza in Lirica omaggia Mozart a 250 anni dal primo viaggio in Italia

classica

Il tenore aveva 80 anni