I Beethoven del Quartetto

Milano: la prossima stagione della Società del Quartetto

News
classica
Società del Quartetto
Società del Quartetto

La stagione 2023/24 della Società del Quartetto è incorniciata dai concerti sinfonici, il 20 settembre Daniele Gatti con l'Orchestra Mozart per la Quarta, la Quinta e la Sesta sinfonia di Beethoven e il 13 giugno 2024 gli stessi per la Prima, la Seconda e la Settima.

Paolo Arcà, direttore artistico del Quartetto, ha anticipato che il ciclo si concluderà poi con l'Ottava e la Nona in apertura della prossima stagione. Altro appuntamento sinfonico previsto quello del 14 maggio 2024 con Jordi Savall e Le Concert des Nations per l'Ottava e la Nona di Schubert. Il cartellone della musica da camera si apre invece il 10 ottobre col quartetto n. 2 di Schönberg affidato al Quartetto Emerson con Barbara Hannigan nel ruolo di soprano e il quartetto n. 13 di Beethoven (con l'originaria Grande Fuga come finale), mentre Schönberg ricompare l'anno prossimo col quartetto di Cremona, allargato a sestetto da Da Silva (viola) e Meneses (violoncello), per Verklärte Nacht, seguita da Souvenir de Florence di Čajkovskij.

Consigliamo il sito www.quartettomilano.it per una panoramica completa, citiamo solo alcuni recital pianistici: Beatrice Rana per Scriabin, Castelnuovo Tedesco, Debussy e l'impegnativa sonata di Liszt, Mitsuko Uchida per le ultime tre sonate di Beethoven e Emmanuel Ax per un programma che alterna Beethoven e Schönberg.

Durante la conferenza stampa per la presentazione della stagione la presidentessa Ilaria Borletti Buitoni ha ricordato le tante iniziative del Quartetto, che ne completano l'attività. Tre concerti alla Pinacoteca Ambrosiana davanti ad alcuni capolavori della pittura, la collaborazione col Fai per i tradizionali appuntamenti a Villa Necchi a Milano, a Palazzo Moroni a Bergamo e a villa Panza a Varese; quelli al Museo del Novecento dedicati a compositori del secolo scorso e contemporanei; la nuova iniziativa di Musica al Binario 21, dedicata agli autori di religione ebraica defunti nei campi di concentramento o sopravvissuti; la rassegna di Musica Antica a San Satiro davanti al trompe-l'oeil inventato da Bramante.

In attesa dell'inizio di stagione, il 17 maggio di quest'anno inizia la collaborazione fra il Quartetto e la Fondazione del Corriere della Sera, con alcuni incontri alla Sala Buzzati per ricordare la prima esecuzione italiana della Nona di Beethoven, la prima del quartetto di Giuseppe Verdi e altre testimonianze di vita musicale.

 

Se hai letto questa news, ti potrebbero interessare anche

classica

L’annuale festival estivo abbraccia i grandi classici e i Radiohead, l’elettronica e antichissime tradizioni musicali di tutto il mondo

classica

Da lunedì 1 luglio si terrà l’ottava edizione del Concorso Internazionale dedicato ai violinisti più giovani, anticipato da un fitto calendario di eventi.

classica

Da sei anni la polizia finlandese fa diffondere musica classica per impedire le feste nella spiaggia di Espoo