Gardiner inaugura il Bologna Festival

Il 2 maggio John Eliot Gardiner dirige Haydn e Mozart con gli English Baroque Soloist

News
classica
John Eliot Gardiner (Foto Roberto Serra)
John Eliot Gardiner (Foto Roberto Serra)

 È il Maestro John Eliot Gardiner a inaugurare la 41° edizione di Bologna Festival, con un concerto  il 2 maggio alle 20.30 al felsineo Teatro Manzoni. Dirigerà lo storico ensemble con strumenti originali da lui fondato English Baroque Soloist, con un programma dedicato al sinfonismo classico e preromantico di Haydn e Mozart: del primo eseguirà la Sinfonia n.103 in mi bemolle maggiore Hob.I:103 sottotitolata “col rullo di timpani” per la sommessa presenza di tali percussioni in apertura e chiusura del primo movimento. I due titoli mozartiani saranno invece la Sinfonia n.39 in mi bemolle maggiore KV 543 e la Sinfonia concertante per violino e viola in mi bemolle maggiore KV 364, quest’ultima con Kati Debretzeni al violino e Fanny Paccoud alla viola: le due soliste saranno chiamate al dialogo articolato delle idee musicali solenni, imponenti o cantabili di questo vero e proprio concerto doppio. Nel pomeriggio, prima del concerto, è prevista la guida all’ascolto introduttiva Prima delle Note, a ingresso libero e a cura di Guido Barbieri presso l’Oratorio di San Filippo Neri.

Se hai letto questa news, ti potrebbero interessare anche

classica

Il regista e direttore di vari teatri è morto all'età di 81 anni 

classica

Con Olivier Py il teatro parigino spera nel rilancio dopo un periodo complicato

classica

Un ciclo di opere e concerti verdiani presso le quattordici fondazioni lirico-sinfoniche italiane per sostenere il progetto