Dresda premia John Adams

Assegnato al compositore americano il Glashütte Original MusicFestivalAward 2021 alla carriera

News
classica
John Adams (Foto Deborah O'Grady)
John Adams (Foto Deborah O'Grady)

Il Glashütte Original MusicFestivalAward alla carriera del 2021 sarà assegnato al compositore e direttore d’orchestra americano John Adams. "John Adams ha ispirato generazioni di compositori, musicisti e ascoltatori con la sua musica. Siamo lieti di poter onorare uno dei grandi compositori del nostro tempo, che ha anche molti fan in Germania”, ha affermato Jan Vogler, direttore del Dresden Music Festival, che assegna annualmente il premio a personalità di rilievo del panorama musicale internazionale.

Nato nel 1947, John Adams è uno dei compositori viventi più eseguiti. Autore prolifico di musica strumentale e di opere liriche spesso ispirate a eventi politici, come Nixon in China, The Death of Klinghoffer o On the Transmigration of Souls, vincitore del premio Pulitzer in memoria dell'11 settembre 2001, fino alla recente Girls of the Golden West, epopea della corsa all’oro rivista alla luce di tensioni sociali e conflitti politici e razziali.

Giunto alla diciottesima edizione, il Glashütte Original MusicFestivalAward ha una dotazione di 25 mila euro messi a disposizione dal produttore di orologi Glashütte Original, che decide il vincitore in collaborazione con il Dresden Music Festival. L’albo d’oro del premio include Hélène Grimaud, Hilary Hahn, la cantante di fado Mariza, Andris Nelsons, Steven Isserlis, Joyce DiDonato, Joshua Bell e Barbara Hannigan.

Il premio a John Adams sarà assegnato nel corso di un concerto del Dresden Music Festival a New York il 30 maggio 2021. Sul palco si esibiranno The Knights diretti da Eric Jacobsen con la presenza del violinista Gil Shaham e del pianista Timo Andres come solisti. Del concerto è prevista la diffusione in streaming dalle 20 sui canali social del Dresden Music Festival.

Se hai letto questa news, ti potrebbero interessare anche

classica

Ritorna dal 3 all’11 settembre la manifestazione promossa a Padova da Barco Teatro

classica

Dal 28 agosto torna il festival elbano con il ritorno di Martha Argerich e la "prima volta" di Mischa Maisky

classica

Annunciati i titoli delle tre opere, nonché i direttori e i registi.