Annullata la stagione estiva 2020 dell’Opera alle Terme di Caracalla

Gli spettacoli soppressi verranno riprogrammati nel 2021

News
classica
Le Terme di Caracalla
Le Terme di Caracalla

L’Opera di Roma ha comunicato ufficialmente l’annullamento della stagione lirica estiva alle Terme di Caracalla, a causa del perdurare dello stato di emergenza e in seguito al Dpcm del 17 maggio 2020. Un passo che era implicito fin dall’annuncio di una più stagione all’aperto in Piazza di Siena a luglio, di cui si stanno mettendo a punto gli ultimi dettagli. Saltano quindi Il barbiere di Siviglia, che verrà recuperato in forma di concerto a Piazza di Siena, Aida,La vedova allegra  e il balletto Strictly Gershwin. Tutti questi spettacoli saranno riprogrammati nel 2021 e a breve verranno comunicate le nuove date. Lo stesso vale per il concerto di Cat Stevens.

Rinviati al 2021 anche le due serate Roberto Bolle and Friends, i dodici concerti di Claudio Baglioni e le serate con Andrea Bocelli, Vinicio Capossela e David Garrett, per cui invece le nuove date sono state giù annunciate.   

Chi ha già acquistato i biglietti recarsi potrà direttamente alle Terme di Caracalla l’anno prossimo per ascoltare lo spettacolo nella data in cui è stato riprogrammato, senza alcun’altra formalità. Oppure potrà richiedere un voucher da utilizzare entro diciotto mesi dall’emissione, valido per gli tutti gli spettacoli in programmazione.

 

  

Se hai letto questa news, ti potrebbero interessare anche

classica

Napoli: il 23 settembre il concerto con Aniello Desiderio e Zoran Dukic

classica

Presentata la stagione 2020-21 dell'Accademia di Santa Cecilia, che segue le linee consuete, con qualche interessante novità

classica

Anna Netrebko ha contratto il coronavirus durante alcune recite al Bolshoi di Mosca, Edita Gruberova ha cancellato il suo recital a Firenze