Addio al chitarrista Angelo Gilardino

Il chitarrista, saggista e didatta è scomparso a Vercelli il 14 gennaio all’età di 80 anni

News
classica
Angelo Gilardino
Angelo Gilardino

Si è spento nella sua città natale, il 14 gennaio 2022 all’età di 80 anni, il chitarrista Angelo Gilardino. Nato a Vercelli il 16 novembre 1941, oltre che chitarrista, Gilardino era compositore, saggista, storico della musica, didatta e considerato un punto di riferimento fondamentale per la chitarra classica.

Gilardino iniziò la sua carriera come concertista nel 1981; in seguito lasciò il palcoscenico per dedicarsi alla composizione, all’insegnamento e alla ricerca. Aveva insegnato chitarra al Conservatorio “Vivaldi” di Alessandria ed era regolarmente invitato a tenere corsi di perfezionamento, masterclass e seminari in vari Paesi europei.

Il suo vasto catalogo – pubblicato da Bèrben e Curci – comprende brani per chitarra sola, per chitarra e orchestra, opere didattiche, varie trascrizioni e orchestrazioni. Aveva svolto un ingente lavoro di recupero e di pubblicazione di composizioni originali per chitarra della prima metà del Novecento, specialmente quelle contenute nell’archivio di Andrés Segovia; dal 1997 al 2005 è stato direttore artistico della Fondazione intitolata proprio a Segovia.

Per le Edizioni Curci ha pubblicato le biografie di Andrés Segovia e di Mario Castelnuovo-Tedesco, l’autobiografia Io, la chitarra e altri incontri, i volumi Il legno che canta e La chitarra, guida all’ascolto del repertorio da concerto. In collaborazione con Cidim, Comitato Nazionale Italiano Musica e con Diana Castelnuovo-Tedesco, ha realizzato la Mario Castelnuovo-Tedesco Collection, un vasto progetto editoriale che ha portato alla pubblicazione di composizioni inedite del compositore fiorentino. Per il suo impegno editoriale ha ottenuto il Premio del Presidente della Repubblica Italiana Sergio Mattarella e la Medaglia della Camera dei Deputati.

L’opera di Angelo Gilardino è stata oggetto di prestigiosi riconoscimenti, tra i quali l’Artistic Achievement Award - Hall of Fame della Guitar Foundation of America, quattro Chitarre d’oro del Convegno internazionale di chitarra e il Premio alla carriera del Conservatorio “Cherubini” di Firenze «per la sua opera a favore del repertorio della chitarra come compositore, storico, ricercatore e didatta».

Se hai letto questa news, ti potrebbero interessare anche

classica

Il programma della nuova edizione del festival toscano presentato dal direttore artistico Maurizio Baglini

classica

Dal 16 al 31 luglio la 47ma edizione con la nuova direzione artistica di Mauro Montalbetti

classica

26 al 29 maggio a Parma la XXII edizione con concerti, tra gli altri, di Manuel Barrueco e David Russell, oltre alla promozione dei giovani talenti