Il jazz dell'estate 2020: la playlist del gdm

Il meglio delle novità jazz in uscita in una playlist esclusiva

playlist jazz estate 2020
Articolo
jazz

Nell’estate dell’anno più difficile troviamo molto jazz solare e energetico e anche qualche momento di sana nostalgia, anche se non mancano proposte più avventurose.

– Leggi anche: Il jazz di giugno 2020: la playlist del gdm

– Ascolta tutte le playlist del giornale della musica

Si parte da Matthew Halsall, che apre la raccolta Soul Jazz sul nuovo jazz inglese, per arrivare a un Louis Armstrong dal vivo in Francia. In mezzo c’è il superquartetto con Joshua Redman e Brad Mehldau, c’è la rivelazione dell’anno Asher Gamedze, i suoni nuovi di Lynn Cassiers o degli Stirrup + 6, un po’ di America che è mancata dal vivo sui nostri palchi con Regina Carter, Gerald Clayton o i Thumbscrew alle prese con il maestro Braxton.

E ancora Maria Pia De Vito, Filippo Vignato, i suoni black di Zara McFarlane e di Roy Ayers, la ristampa del Brasile elettrico di Manfredo Fest e la “scoperta” di una session perduta di Art Blakey.

Un’estate a tutto jazz, da vivere davvero al meglio, nonostante tutto!

01. Matthew Halsall & the Gondwana Orchestra – “When the World Was One” (da Kaleidoscope, Soul Jazz)

02. Asher Gamedze – “Siyabulela” (da Dialectic Soul, On The Corner)

03. Joshua Redman – “Moe Honk” (da RoundAgain, Nonesuch)

04. Lynn Cassiers – “All” (da Yun, Clean Feed)

05. Gerald Clayton – “Rejuvenation Agenda” (da Happening: Live at The Village Vanguard, Blue Note)

06. Manfredo Fest – “That’s What She Says” (da Brazilian Dorian Dream, Far Out)

07. Maria Pia De Vito – “Pigs, Sheep and Wolves” (da Dreamers, VVJ/Jando)

08. Thumbscrew – “Composition n. 52” (da The Anthony Braxton Project, Cuneiform)

09. Art Blakey & The Jazz Messengers – “M&M” (da Just Coolin’, Blue Note)

10. Stirrup + 6 – “Salt Lines” (da The Avondale Addition, Cuneiform)

11. Zara McFarlane – “My Story” (da Songs of an Unknown Tongue, Brownswood)

12. Filippo Vignato Trio – “White Shadow” (da Heidelberg, Auand)

13. Regina Carter – “Georgia on My Mind” (da Swing States, Tiger Turn/eOne)

14. Roy Ayers, Adrian Younge & Ali Shaheed Muhammad – “Sunflowers” (da Jazz Is Dead 002, Jazz Is Dead)

15. Louis Armstrong – “Muskrat Ramble” (da Live in France, Dot Time)

 

Se hai letto questo articolo, ti potrebbero interessare anche

jazz

La biografia a fumetti di Mingus firmata da Flavio Massarutto e Squaz, per Coconino Press

jazz

Due collettivi piemontesi a confronto per la nuova edizione di Jazz Is Dead!, a Torino dal 10 al 12 settembre

jazz

Enrico Bettinello racconta le novità e le ristampe più intriganti di questa estate.