Un commissario per il Regio di Torino

La sindaca Appendino chiede a Franceschini di commissariare il Teatro

News
classica
Il Teatro Regio di Torino
Il Teatro Regio di Torino

Non c'è pace per il Teatro Regio di Torino: ieri la notizia dell'indagine della Guardia di Finanza (le accuse sono di corruzione, abuso d'ufficio, turbativa d'asta) che coinvolge l'ex sovrintendente William Graziosi, il responsabile del settore innovazione Roberto Guenno e altre due persone, e oggi la sindaca Chiara Appendino, davanti a un bilancio 2019 che registra un passivo di 2,3 milioni di euro, chiede al Ministro Franceschini di commissariare il teatro. Resta da capire cosa succederà all'attuale sovrintendente e direttore artistico Sebastian F. Schwarz nominato nel luglio scorso alla guida del Regio

 

 

 

 

 

Se hai letto questa news, ti potrebbero interessare anche

classica

Allo Sperimentale di Spoleto un Rigoletto portato in scena come una spietata partita a scacchi, che offre anche la soluzione per rispettare le norme contro il contagio

classica

Dopo la grave malattia che l’aveva costretta alla sospensione dalla direzione artistica del festival wagneriano, è stato annunciato il suo ritorno dal 21 settembre

classica

Torino: il 17 settembre prende il via la stagione "Concerti d'autunno"