Pavel Kogan lascia l'Orchestra di Stato di Mosca

Il direttore non vuole più lavorare in Russia dopo l'invasione dell'Ucraina

News
classica
Pavel Kogan
Pavel Kogan

Dopo 33 anni alla guida dell'Orchestra Sinfonica di Stato di Mosca il direttore d'orchestra Pavel Kogan si è dimesso e ha lasciato la Russia dichiarando che non era più possibile lavorare in Russia dopo l'invasione dell'Ucraina. Kogan, 69 anni, ha iniziato la sua carriera come violinista vincendo nel 1970 il Concorso Sibelius di Helsinki, figlio di Leonid Kogan e Elizaveta Gilels (sorella del pianista Emil Gilels) è poi diventato un applaudito direttore d'orchestra.

 

 

Se hai letto questa news, ti potrebbero interessare anche

classica

Il regista e direttore di vari teatri è morto all'età di 81 anni 

classica

Con Olivier Py il teatro parigino spera nel rilancio dopo un periodo complicato

classica

Un ciclo di opere e concerti verdiani presso le quattordici fondazioni lirico-sinfoniche italiane per sostenere il progetto