Musica con Vista 2024

Il Festival che porta la musica all’interno dei gioielli architettonici italiani avrà inizio sabato 8 giugno al Castello di Miramare di Trieste con il concerto del Quartetto Goldberg.

News
classica
Alla Maniera Italiana
Alla Maniera Italiana

La nuova edizione del Festival Musica con Vista sarà inaugurata dal concerto del Quartetto Goldberg al Castello di Miramare di Trieste, sabato 8 giugno, con musiche di Verdi e Ravel. Il concerto di apertura scelto da Marco Seco, Direttore artistico della Società dei concerti di Trieste, è stato pensato per risuonare con il contesto storico del Castello di Miramare, noto per la sua architettura neogotica, circondato dal suggestivo parco che si affaccia sul mare Adriatico.

Anche in questa edizione del Festival, la musica diviene un nuovo punto di partenza per visitare mete imperdibili nel territorio italiano. Il ricco programma coinvolgerà diversi artisti, tra cui il Trio Hermes, la pianista Gloria Campaner, il Quartetto Eos, Planquartet, Trio Rigamonti, Ensemble Alenfado, New Cretan Quartet, Quartetto Mitja, Giulio Tampalini e Anna Violetta Beschi, Trio Kobalt, Quartetto Werther, Quartetto Rilke, Animato Kwartet, Quartetto Thumós, Ensemble MMW, Duo Ninfa – Ferraro, Lisa Rieder e Augusto Nazzetta, Ramin Bahrami, Ensemble Reminiscentia, Quartetto Pegreffi, Trio Amatis, Kleio Quartet, Trio Quodlibet, Quartetto Alla Maniera Italiana e M4GNET Quartet.

Museo di Casa Romei _ Quatuor Mona (C) Marco Caselli_Nirmal_Ferrara_2021
Museo di Casa Romei _ Quatuor Mona (C) Marco Caselli_Nirmal_Ferrara_2021

Il Comitato AMUR, con le sue istituzioni concertistiche storiche e Le Dimore del Quartetto, si impegna a promuovere un'offerta turistica che unisca i giovani talenti della musica da camera alla valorizzazione del patrimonio culturale italiano, creando al contempo un'attività turistica diffusa che colleghi le città principali a periferie e i borghi, sollecitando e stimolando la microeconomia locale.

Il Festival si concluderò sabato 21 settembre a Roma, un’occasione per riflettere sulla tematica della sostenibilità e sulla cultura come motore e sostegno di uno sviluppo economico, sociale e turistico più responsabile.

Se hai letto questa news, ti potrebbero interessare anche

classica

Firenze: Gatti, Mehta, Roberto Abbado, Lanzillotta...

classica

Avilliana il 21 giugno al Teatro Romano

classica

La Sessantesima  edizione del Macerata Opera Festival con Puccini e Bellini