La musica da camera MERITA

È online la piattaforma dell’innovativo progetto de Le Dimore del Quartetto pensato per la nuova generazione di interpreti in Europa

News
classica
Quartetto Indaco
Quartetto Indaco

L’innovativo progetto europeo de Le Dimore del Quartetto entra nel vivo con la messa online della piattaforma di MERITA – where chamber Music, cultural hERItage and TAlent meet che ha come obiettivo principale quello di aumentare la visibilità e la mobilità dei quartetti d'archi europei professionisti emergenti rappresentando così un importante passo in avanti per l'industria musicale europea.

MERITA ha l’obiettivo di promuovere un modello di business sostenibile che unisca artisti emergenti di musica da camera, patrimonio culturale e audience, favorendo lo scambio di buone pratiche e la competitività per gli artisti, il coinvolgimento e lo sviluppo del pubblico, la sostenibilità ambientale e una maggiore consapevolezza nella capacità di fare rete fra le istituzioni culturali e del territorio.

Come evidenzia Francesca Moncada, Fondatrice e Presidente de Le Dimore del Quartetto capofila del progetto, «la mobilità e la creatività sono elementi fondamentali e imprescindibili per gli artisti negli anni cruciali che segnano l’inizio della carriera, il progetto è stato disegnato sulle necessità degli artisti ma anche sulle risorse che possono rappresentare per il patrimonio e i territori».

Francesca Moncada (foto Diego Molaschi)
Francesca Moncada (foto Diego Molaschi)

Il progetto – che ha come destinatari quartetti d’archi professionisti, pubblico, istituzioni musicali e dimore storiche – risponde alle nuove necessità dell'industria musicale: incrementa l'accesso e la partecipazione alle attività culturali anche fuori dalle maggiori città, promuove il patrimonio culturale europeo e rafforza le connessioni tra cultura locale e internazionale. La piattaforma digitale rappresenta il centro nevralgico da cui si snodano tutte le attività del progetto, diventando così area di riferimento e vetrina promozionale degli artisti, presentazione dei siti culturali e delle dimore storiche, mappatura dei professionisti del settore (direttori artistici, editori, produttori, manager, fonici...), diffusione dei materiali didattici e dei contenuti per il pubblico, networking fra enti culturali di tutta Europa.

Sono 38 i quartetti che sono stati selezionati per entrare a far parte di MERITA. I musicisti provengono da tutta Europa (Danimarca, Belgio, Spagna, Italia, Paesi Bassi, Francia, Germania, Svizzera, Austria, Regno Unito, Polonia, Serbia, Finlandia, Grecia) e sul totale sono quattro gli ensemble italiani che si sono particolarmente distinti e che faranno parte dell'innovativo progetto europeo: Quartetto Adorno, Quartetto Eos, Quartetto Goldberg, Quartetto Indaco.

Il progetto si sviluppa su tre aree, formazione, produzione e ricerca, e si fonda sui principi di innovazione, sviluppo, promozione e sostenibilità. La sua implementazione avrà una durata di 3 anni e coinvolgerà 38 quartetti europei, per un totale di 152 talentuosi artisti; il tutto con una particolare attenzione all’ecosostenibilità, all’equilibrio di genere, all’inclusione e alla diversità.

Quartetto Adorno
Quartetto Adorno

MERITA è un progetto de Le Dimore del Quartetto, cofinanziato dall’Unione Europea, che vede la partecipazione di 17 enti culturali di tutta Europa: Comitato AMUR – Milano (Italia), B & M Theocharakis Foundation - Atene (Grecia), Beogradska Umetnička Nova Teritorija (Belgrade Artistic New Territory - BUNT) -  Belgrado (Serbia), Cadenza Arts Management Ltd. -  Budapest (Ungheria), EuAbout Lab ASBL – European Association for Research, Educational, Cultural and Social Innovation -  Bruxelles (Belgio), Europa Nostra - L’Aia (Paesi Bassi), European Historic Houses -  Bruxelles (Belgio), Experimentadesign – Associação para a Promoção do Design e Cultura de Projecto -  Lisbona (Portogallo), Julian Cochran Foundation - Varsavia (Polonia), Kolarac – Zadužbina Ilije M. Kolarca - Belgrado (Serbia), Lofoten Internasjonale Kammermusikkfest - Oslo (Norvegia), ProQuartet – Centre européen de musique de chambre - Parigi  (Francia), Qendra EVENT - Tirana (Albania), Traces&Dreams (Svezia).

Per maggiori informazioni e scoprire di più sul progetto MERITA, è possibile visitare il sito www.meritaplatform.eu.

Se hai letto questa news, ti potrebbero interessare anche

classica

La SWR Symphonieorchester conferma l’impegno con il direttore francese destinato a succedere a Currentzis dalla stagione 2025/26

classica

Il 23 luglio un esclusivo concerto per pianoforte, orchestra ed elettronica con lo YAS String Quintet

classica

Dal 23 agosto la nuova stagione concertistica trasmessa in diretta sulla Digital Concert Hall