La musica contemporanea tra presente e futuro

Il 9 e 10 settembre a Firenze un convegno nazionale per il Centenario della Società Italiana Musica Contemporanea

News
classica
Presentazione del Centenario della SIMC (Conservatorio di Pesaro)
Presentazione del Centenario della SIMC (Conservatorio di Pesaro)

Tra le tante manifestazioni del Centenario della Società Italiana Musica Contemporanea (1923-2023) che si svolgono in tutta Italia, dal 9 al 10 settembre 2023 il convegno nazionale organizzato a Firenze con il titolo La musica contemporanea tra presente e futuro, occupa un posto centrale. Progettato in collaborazione con il Festival GAMO di Firenze, la SIMC invita i propri soci e altri illustri ospiti del settore a discutere sulla musica italiana di oggi e di domani, dei linguaggi, della formazione didattica, del ruolo culturale e sociale dei compositori, della produzione e della committenza, e di altri contenuti di interesse.

Coordinato da Andrea Talmelli, Presidente della SIMC, e da Renzo Cresti, Coordinatore del Comitato del Centenario, il convegno vedrà la partecipazione di Claudio Ambrosini, Gilberto Bosco, Giuseppe Fagnocchi, Lamberto Lugli, Andrea Mannucci, Alessandro Melchiorre, Piero Niro, Francesco Maria Paradiso, Biagio Putignano, Vincenzo Saldarelli, Alessandro Solbiati, Stefano Taglietti, Dino Villatico. Saranno inoltre previsti interventi di Davide Anzaghi, Gisella Belgeri, Elisabetta Capurso, Roberto Fabbriciani, Francesco Gesualdi, Marco Giommoni, Marco Lenzi, Gianpaolo Salbego, Giovanni Claudio Traversi, Angela Vietri.

Durante il convegno verranno eseguiti brani di Davide Anzaghi, Silvia Bianchera, Gilberto Bosco, Gabriele Caselli, Paolo Geminiani, Lamberto Lugli, Massimo Massimi e Simonetta Sargenti a cura di Maurizio Barbetti (viola e viola elettrica) e Peter Yanchuk (pianoforte).

I concerti serali, a cura dell’Ensemble del GAMO diretto da Francesco Gesualdi, sono inseriti nell’edizione 2023 del Festival e prevedono musiche di Sylvano Bussotti, Cristina Papi, Sonia Bo, Ada Gentile, Andrea Talmelli (sabato 9, ore 21) e Stefano Scodanibbio (domenica 10, ore 20).

Per informazioni: segreteria.simc@gmail.com.

Se hai letto questa news, ti potrebbero interessare anche

classica

L'edizione 2024 delle Wiener Festwochen

classica

Il 24 aprile una giornata di studi organizzata dall'Associazione Nazionale dei Critici Musicali in collaborazione con Lucca Classica Music Festival

classica

Nel programma dell’edizione 2024 Bellini, Rota, Händel e la Nona di Beethoven nel suo bicentenario