Il Premio Parodi va avanti

Confermato, in versione "rivisitata", il Premio Parodi di Cagliari, dal 5 al 7 novembre 

News
world
Premio Parodi 2020
Fanfara Station

In uno slalom tra coprifuoco e DCPM, il Premio Parodi di Cagliari va avanti e conferma l’edizione 2020, dal 5 al 7 novembre. La formula è necessariamente rivista: saltano i convegni e gli eventi collaterali, le “serate” cominciano alle 18, nessun ospite internazionale e pochi anche i “continentali”. Si punta sulla Sardegna, con il Premio Albo d’Oro alla violinista Anna Tifu (che si esibirà con il pianista Romeo Scaccia); ci saranno anche i vincitori della scorsa edizione, Fanfara Station, gli organettisti Alessandro d’Alessandro e Pierpaolo Vacca, Flo e gli studenti del Conservatorio.

Oltre, naturalmente, ai 10 finalisti – a loro volta musicisti di alto profilo e, in alcuni casi, forti di una carriera ben avviata: Alessio Arena, Ars Nova Napoli, Eleonora Bordonaro, Elena D'Ascenzo, Kalàscima, Abramo Laye Senè & Gaalgui World Music Band, Maria Mazzotta, Danilo Ruggero, Stefania Secci Rosa e Bruno Chaveiro, Still Life. Si esibiranno di fronte a due giurie, una tecnica e una critica.

Se hai letto questa news, ti potrebbero interessare anche

world

Le "finali" a Cagliari dal 5 al 7 novembre, con una selezione di musicisti di riconosciuto prestigio, che confermano la crescita del Premio

world

Il Premio Loano per la Musica Tradizionale Italiana va al disco di Lucilla Galeazzi e UmbriaEnsemble; Setak vince tra i giovani

world

Muore Mori Kanté, uno dei grandi della musica africana, star internazionale con "Yé ké yé ké"