Il nuovo folk al Premio Loano

Dal 28 al 30 luglio torna il Premio Nazionale Città di Loano per la musica tradizionale italiana

News
world
Alessia Tondo (foto Sandro Rizzo)
Alessia Tondo (foto Sandro Rizzo)

Nella sua vocazione di osservatorio sulle declinazioni più contemporanee e avventurose della musica italiana "di tradizione", il Premio Nazionale Città di Loano – dal 28 al 30 luglio nella cittadina ligure – ha messo insieme un'edizione nel segno della commistione di linguaggi e delle nuove proposte, con grande spazio ai giovani.

La prima serata – 28 luglio – vede l'accoppiata fra il calabrese Davide Ambrogio – fra le migliori nuove voci maschile in ambito folk, che propone un set fra lira, chitarra e loop assortiti – e il bluesman Matteo Leone. Leone, nativo di Calasetta canta nel suo dialetto, una evoluzione del genovese parlato dai profughi dell'isola tunisina di Tabarka, approdati nel sud Sardegna nel settecento. È dunque un ritorno a casa, per la prima volta in Liguria, lungo gli strani percorsi marini del dialetto ligure. Se ne parlerà al pomeriggio, alle 18, con il giornalista Guido Festinese e il chitarrista e cantautore Beppe Gambetta – che scrive invece nel genovese di Genova – oltre allo stesso Leone.

Seconda giornata, il 29, nel segno delle voci femminili: Fausta Vetere, cantante della Nuova Compagnia di Canto Popolare, ritirerà il Premio alla Carriera che gli era stato assegnato l'anno scorso, si esibirà in un set acustico, e sarà protagonista dell'incontro pomeridiano. Alessia Tondo rappresenta invece una delle nuove voci più interessanti: giovanissima, vanta già una lunga carriera con il Canzoniere Grecanico Salentino. Il suo debutto solista, Sita, ha vinto il Premio Giovani assegnato dalla giuria critica di oltre 60 giornalisti specializzati.

Ultima sera invece con il vincitore del Premio al miglior album, l'organettista Alessandro D'Alessandro, che porterà a Loano il suo set in solo per organetto "preparato". Secondo set con la coppia Mauro Durante - Justin Adams, per un incontro fra il blues elettrico e i ritmi del Salento. Nel pomeriggio incontro con il Premio Città di Loano 2022 Silvio Orlandi, fra i grandi maestri del folk del nord Italia, suonatore e costruttore di ghironde.

Tutti gli eventi sono a ingresso gratuito.

 

Se hai letto questa news, ti potrebbero interessare anche

world

Il Monsano Folk Festival festeggia con un ricco programma il compleanno del suo fondatore

world

Il 12 e 13 novembre a Cagliari il Premio Andrea Parodi, appuntamento fisso per la world music in Italia

world

Dopo un anno di stop, torna a Loano il Premio Nazionale per la Musica Tradizionale Italiana, dal 27 al 30 luglio