“Ballads and Romances”, ultimi concerti

Per l’ultima data europea della rassegna dell’Istituto Nazionale di Musica e Danza di Varsavia, il 10 novembre a Roma protagonisti Marina Cesarele e Robert Gierlach

News
classica
Robert Gierlach (foto Arkadiusz Michał Witkowski)
Robert Gierlach (foto Arkadiusz Michał Witkowski)

Ultimi appuntamenti per il ciclo di concerti “Ballads and Romances”, organizzato dall'Istituto Nazionale di Musica e Danza di Varsavia e pensato per portare artisti polacchi ad esibirsi in città quali Amburgo, Tokyo, Osaka e Roma, valorizzando l’afflato romantico custodito in suggestivi brani musicali.

Presentato al pubblico internazionale lo scorso mese di maggio nell’ambito del programma “Mickiewicz x 44” – progetto originale dell’Istituto Adam Mickiewicz ideato per esplorare e valorizzare la poesia dello stesso Adam Mickiewicz attraverso brani lirici vocali di Maria Szymanowska, Fryderyk Chopin, Stanisław Moniuszko e Carl Loewe – il ciclo di concerti ha conosciuto un percorso composto da una serie di tappe che hanno toccato paesi quali Italia (Roma, Verbania), Germania (Amburgo) e Giappone (Tokyo, Osaka).

I prossimi concerti si terranno rispettivamente a Tokyo (4 novembre) e Osaka (13 novembre) nella forma di recital-lezioni nelle quali il pianista Mark Bracha illustrerà al pubblico giapponese le origini e i caratteri del Romanticismo in musica con un focus sulla Ballata di Chopin per pianoforte solo, proponendo brani di Beethoven, Chopin, Tellefsen, Brahms e Debussy.

Marina Cesarele
Marina Cesarele

L’ultimo concerto europeo della serie “Ballads and Romances” si terrà, invece, il 10 novembre presso l'Istituto Polacco di Roma. La serata sarà caratterizzata da un recital vocale di Robert Gierlach, accompagnato dalla pianista italiana Marina Cesarele. Il pubblico italiano avrà quindi la possibilità di ascoltare brani di Chopin, Moniuszko e Loewe, contestualizzati in merito alla poesia di Adam Mickiewicz, i cui testi saranno tradotti in italiano e inseriti nei programmi del concerto. A complemento del repertorio principale, gli artisti eseguiranno inoltre anche brani di Schubert e Schumann.

Per informazioni e approfondimenti consultare la pagina dedicata alla rassegna “Ballads and Romances”, del sito dell’Istituto Nazionale di Musica e Danza di Varsavia.

Se hai letto questa news, ti potrebbero interessare anche

classica

Al gala al Teatro Réal di Madrid premiati, fra gli altri, i cantanti Sabine Devieilhe e Stéphane Degout, Daniele Rustioni per la direzione d’orchestra, il regista Stefan Herheim, lo scenografo Michael Levine e il mezzosoprano Janet Baker per la carriera

classica

Il passato del musicista rivive al presente

classica

 "Musica Spaziale – La musica policorale come strumento di seduzione sonora" è il progetto proposto dalla Associazione L’Homme Armé