Osn Rai da Luisi a Petrenko

Torino: 22 concerti per la nuova stagione dell'Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai

News
classica
Fabio Luisi (Foto PiùLuce)
Fabio Luisi (Foto PiùLuce)

Sarà il direttore emerito Fabio Lusi ad inaugurare il 19 ottobre la stagione 2022/2023 dell'Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai all'Auditorium Rai Toscanini di Torino. 22 sono i concerti in programma per una stagione che ritorna "normale": «Abbiamo fatto surf musicale su onde molto complicate - racconta il direttore artistico Ernesto Schiavi - ma non ci siamo mai fermati, adesso torniamo a una sontuosa normalità con organici più grandi e la presenza dei Cori, in questo aver allungato il nostro palco ci aiuta molto. Finalmente potremo fare il Sacre o sinfonie di Mahler e Sostakovic». Luisi dirigerà la Seconda sinfonia di Mahler con il Coro del Teatro Regio di Torino nel concerto inaugurale, poi il Concerto di Natale con la Nona sinfonia di Beethoven, una serata Richard Strauss con il pianista Alessandro Taverna, il Concerto di Pasqua con un tutto Wagner. Cinque sono i concerti affidati al direttore principale ospite Robert Trevino, Daniele Gatti dopo il tutto Brahms e il tutto Schumann degli scorsi anni questa volta affronta tutte le sinfonie di Mendelssohn, tornano gli ex direttori principali Conlon e Valcuha, chiude Kirill Petrenko rinsaldando un rapporto con l'orchestra italiana che ha diretto di più (è la settima volta). Tutti concerti vanno in diretta su Radio3 e sul portale di RaiCultura, alcuni sono trasmessi da Rai5. Tutto il programma qui

 

Se hai letto questa news, ti potrebbero interessare anche

classica

Il Festival dal 16 luglio al 9 settembre

classica

A Torino e Milano dal 5 al 25 settembre

classica

Un corso intensivo in due sessioni, una estiva e una invernale, per conoscere il fascino del canto gregoriano