L'Arca d'oro a Chailly

Torino: un premio al direttore d'orchestra

News
classica
Una lezione-concerto affrontata con tanto entusiasmo" Sono 25 anni che non dirigo questo brano e non vedo l'ora di provarlo con voi!", così Riccardo Chailly ha festeggiato nell'Aula Magna dell'Università di Torino la consegna del Premio Internazionale Arca d'Oro Italia 2012 che glie è stato conferito dall'Associzione Nuova Arca. Dopo l'intervento di Paolo Gallarati che ha illustrato la carriera dell'eclettico direttore milanese diviso equamente tra opere e concerti, Chailly ha diretto la Decima sinfonia di Mendelssohn sul podio dell'Orchestra dei Talenti Musicali. Ad applaudirlo in prima fila c'erano la moglie e i suoi due nipotini attentissimi per tutta la cerimonia. Sono anche stati assegnati i Premi Arca d'Oro Italia Giovani Talenti che sono stati vinti, per il 2012, dall'arpista Stefania Saglietti, dalla violinista Laura Bortolotto e dal soprano Pretty Yende.

Se hai letto questa news, ti potrebbero interessare anche

classica

Il saggio “Troppo onore?” esamina le basi storiche, giuridiche e soprattutto politiche dei titoli onorifici concessi dalle Università tedesche e austriache, e non risparmia dettagli sul conferimento della laurea honoris causa al grande direttore austriaco

classica

La britannica Incorporated Society of Musicians esprime forti timori sulla sostenibilità della professione di musicista in caso di hard Brexit e chiede al governo di farsi carico dei costi che graverebbero sul settore dopo l’uscita del paese dalla UE