La classica per tenere lontani i giovani

Da sei anni la polizia finlandese fa diffondere musica classica per impedire le feste nella spiaggia di Espoo

News
classica
La spiaggia di Mellsten a Haukilahti (Espoo) (Foto Grigory Vorobyev & Yle)
La spiaggia di Mellsten a Haukilahti (Espoo) (Foto Grigory Vorobyev & Yle)

In Finlandia ad Espoo, città di circa 300 mila abitanti ad ovest della capitale Helsinki, la polizia ha deciso di utilizzare la musica classica per tenere lontani i giovani dalla spiaggia nella quale abitualmente si festeggia la fine dell’anno scolastico.

Secondo quanto riferisce la radiotelevisione pubblica finlandese Yle  nel suo sito, non sarebbe la prima volta che questo metodo viene utilizzato nella spiaggia di Mellsten a Haukilahti, un sobborgo di Espoo, e, a quanto pare, funziona. Da sei anni, infatti, la polizia “’guastafesta” della città ha fatto diffondere musica classica attraverso due grandi altoparlanti collocati sulla spiaggia di Mellsten fra le 18:30 e le 23:30. “Per qualche motivo, la musica classica non piace ai giovani e i giovani si allontanano dai luoghi in cui c'è musica classica” ha dichiarato Mikko Juvonen del Dipartimento di polizia della regione di Uusimaa, aggiungendo che questo metodo viene utilizzato anche in altre parti del mondo e sembra produrre l’effetto desiderato.

L’obiettivo principale delle forze dell’ordine sarebbe quello di evitare atti di vandalismo e di abbassare i rischi di possibili annegamenti: “Per noi è meglio tenere i giovani all’asciutto ed è bello per le famiglie venire a nuotare qui al mattino quando la spiaggia è pulita”, ha detto ancora Juvonen, sottolineando che prima che tale misura venisse messa in atto Mellsten era un luogo popolare per le feste di fine anno scolastico, dopo le quali la spiaggia veniva lasciata piena di rifiuti e vetri rotti.

Per la cronaca, secondo quanto riferisce Yle, la playlist di quest’anno comprendeva il celebre walzer Sul bel Danubio blu di Johann Strauss figlio, i concerti de Le quattro stagioni di Antonio Vivaldi e l’Ave Maria di Franz Schubert.

Se hai letto questa news, ti potrebbero interessare anche

classica

Il 23 luglio un esclusivo concerto per pianoforte, orchestra ed elettronica con lo YAS String Quintet

classica

Dal 23 agosto la nuova stagione concertistica trasmessa in diretta sulla Digital Concert Hall

classica

Dal 26 luglio all’11 agosto un ricco cartellone dedicato al tema “Memoria e Speranza”