Fassino spera ancora

Regio: il sindaco vuole ancora mediare

News
classica
Ieri era uscita la notizia che anche il sindaco di Torino Piero Fassino aveva perso ogni speranza sulla "questione Regio". Oggi il sindaco scrive: «Pur consapevole della criticità dei rapporti tra il sovrintendente e il direttore musicale non rinuncio infatti a verificare ancora in questi giorni se esistono spazi per una ricomposizione, che consenta la conferma del vertice che ha guidato in questi anni il Teatro. Per questo incontrerò in questi giorni il c.d.a. uscente, il Consiglio di Indirizzo entrante, i soci del Teatro, le rappresentanze sindacali di orchestra, coro e lavoratori, nonché sovrintendente e direttore musicale» .

Se hai letto questa news, ti potrebbero interessare anche

classica

Venti concerti che iniziano con Haydn e finiscono con Stradella, passando per Ellington e Hendrix

classica

Roma: dal 31 ottobre la diciassettesima edizione del Festival Internazionale di Musica e Arte Sacra

classica

Fitto calendario operistico, sinfonico e di danza per il teatro felsineo