Aida dalla Semperoper di Dresda

Da domenica 13 marzo l’opera di Verdi andrà online su Arte con la regia di Katharina Thalbach e la direzione di Christian Thielemann

News
classica
"Aida" (foto Ludwig Olah)
"Aida" (foto Ludwig Olah)

Disponibile da domenica13 marzo online su Arte Aida di Giuseppe Verdi, nella produzione della Semperoper di Dresda con la regia di Katharina Thalbach e la direzione di Christian Thielemann. Una lettura che mette in scena il melodramma verdiano in chiave moderna, segnando il debutto della collaborazione artistica fra la regista e il direttore d'orchestra.

Sia l'attrice e regista berlinese Katharina Thalbach sia il direttore d'orchestra Christian Thielemann affrontano dunque per la prima volta questa pietra miliare del repertorio lirico. La stessa Katharina Thalbach sostiene di essersi sentita come un'archeologa, consapevole del difficile compito di portare alla luce il dramma umano sull'impossibilità di scegliere tra amore, passione, lealtà e patria.

La rappresentazione di Dresda vanta un cast di sicuro interesse: il soprano bulgaro Krassimira Stoyanova incarna il personaggio principale, al suo fianco Francesco Meli veste i panni di Radamès e Georg Zeppenfeld quelli di Ramfis. mentre Ezio Toffolutti, che ha già collaborato in passato con i registi Harry Kupfer e Nikolaus Lehnhoff, ha creato la scenografia e i costumi.

Aida sarà accessibile a partire da domenica 13 marzo con sottotitoli in italiano, tedesco, inglese, francese, spagnolo e polacco, selezionabili sul player ARTE.

Se hai letto questa news, ti potrebbero interessare anche

classica

Dal 16 al 31 luglio la 47ma edizione con la nuova direzione artistica di Mauro Montalbetti

classica

Il programma della nuova edizione del festival toscano presentato dal direttore artistico Maurizio Baglini

classica

26 al 29 maggio a Parma la XXII edizione con concerti, tra gli altri, di Manuel Barrueco e David Russell, oltre alla promozione dei giovani talenti