Tre giornate per Piero Farulli

Per i 100 anni di Piero Farulli, gli incontri di Formazione 2020: musica e conoscenza

News
classica
Ramzi Aburedwan - scuola di musica di fiesole
Ramzi Aburedwan

Formazione 2020: musica e conoscenza:  inevitabile tornare a parlarne per onorare i cento anni dalla nascita di Piero Farulli, il violista del Quartetto Italiano ma soprattutto il fondatore della Scuola di Musica di Fiesole, l'apostolo più entusiasta e tenace del vangelo della musica per tutti e come elemento fondamentale della formazione della persona, e anche di un'idea solidale e armoniosa di società . Lo fa il comitato nazionale che promuove le celebrazioni  “Farulli 100”, con tre giornate di interventi e confronti on line il 2, 3, 4 dicembre a cui è possibile aderire on line dal sito www.Farulli100.com.

Tre giornate che saranno aperte dal saluto del presidente del comitato, Gianni Letta, e avranno come focus, rispettivamente, “Musica e Neuroscienze”, “Musica e formazione”,  “Musica e società”.  I relatori della prima giornata, dedicata all’impatto della musica sullo sviluppo cognitivo ed affettivo e come strumento terapeutico, sono i neuroscienziati Katrin Amunts, Jean-Pierre Changeux,  Maria Majno e Giuliano Avanzini.

Alexander Lonquich, da poco eletto direttore della Scuola di Musica di Fiesole, aprirà la seconda giornata (3/12) sul tema “Musica e formazione”; tra i relatori, due grandi concertisti che sono anche formidabili formatori di allievi eccellenti, Salvatore Accardo e Pavel Vernikov. Dopo il focus scientifico e didattico, quello sociale, con la  giornata finale su “Musica e società”, in cui si riferirà e si dibatterà su cosa può  fare la musica anche in luoghi di deprivazione come le carceri e le periferie difficili, e come strumento di pace, attraverso l’esperienza condotta  da Ramzi Aburedwan, musicista che pratica nei suoi gruppi e progetti incroci fra musica classica, araba, palestinese, sufi, ma è anche animatore di un progetto per i bambini palestinesi a a Ramallah.

Luigi Berlinguer, presidente del comitato nazionale per l’apprendimento pratico della musica per tutti gli studenti, rievocherà  quarant’anni di battaglie perché la pratica musicale si estenda a tutte le scuole dalla materna in poi. Il convegno si chiuderà con il messaggio conclusivo del Maestro Riccardo Muti.

Se hai letto questa news, ti potrebbero interessare anche

classica

Il critico letterario scrisse libri fondamentali sul melodramma

classica

Anticipato il ricco programma dell’edizione 2021 del Festival di Aix-en-Provence con nove produzioni liriche e due prime mondiali

classica

Le due prestigiose compagini internazionali hanno siglato un accordo quinquennale col Festival dei 2 Mondi