Stauffer in festival

Cremona: il festival dal 12 al 16 luglio

News
classica
Un concerto della prima edizione dello Stauffer Summer Music Festival
Un concerto della prima edizione dello Stauffer Summer Music Festival

La seconda edizione dello Stauffer Summer Music Festival è alle porte. Si terrà a Cremona, dal 12 al 16 luglio prossimo, immerso in un’oasi verde, tra natura e musica, racchiuso nella cornice del giardino di Palazzo Stauffer, sede dello Stauffer Center for Strings. 

Cinque giorni di festival per un cartellone di cinque concerti, tutti a ingresso gratuito. Alla sua prima edizione, la scorsa estate, lo SSMF aveva fatto registrare ogni sera il “tutto esaurito”, chiudendosi con un bilancio assolutamente positivo.

Anche quest’anno, sul palco dello SSMF, si alterneranno gli allievi delle masteclass estive dello Stauffer Center for Strings, programmate nei giorni del festival, insieme con i loro docenti Aleksey Igudesman, Abel Selaocoe e Pablo Ziegler. Sarà una rassegna dal respiro internazionale. Giovani talenti degli strumenti ad arco e musicisti affermati che in questo periodo dell’anno accademico in Stauffer, si incontreranno per esplorare nuovi stili e altri repertori, volgendo lo sguardo verso più ampi orizzonti musicali, per poi restituire al pubblico del festival il frutto della loro esperienza umana e professionale, fatta di musica e conoscenza, tradizione e contemporaneità.

Formazione in residenza ai corsi estivi in Accademia e partner culturale dello SSMF sarà la World Youth Orchestra diretta da Damiano Giuranna e da lui fondata nel 2001. 

Il primo concerto in cartellone - Viola e Fantasy, mercoledì 12 luglio – è dedicato al repertorio violistico e la WYO affiancherà il violista Daniel Palmizio, già alumnus di Bruno Giuranna ai corsi della Stauffer. 

Alle Radici del Suono – giovedì 13 luglio – è il secondo concerto. Questa volta, sul palco dello SSMF, la WYO sarà al fianco del violoncellista sudafricano Abel Selaocoe, straordinario musicista che ha ridefinito i “confini” del suo strumento. In Accademia, nella settimana del festival, terrà una masterclass su musica e interculturalità. 

Ancora un concerto – Virtuosi, venerdì 14 luglio - con la violinista Anna Tifu, stella del concertismo internazionale e anche lei ex allieva di Salvatore Accardo ai corsi accademici della Stauffer. Allo SSMF sarà accompagnata dal pianista Giuseppe Andaloro. Torna a Cremona il violinista Aleksey Igudesman, musicista carismatico di travolgente energia e tecnica eccezionale.

Dopo il successo della passata edizione sarà allo SSMF sabato 15 luglio insieme con i suoi allievi del corso Strings of the World e i musicisti della WYO. 

Quinto e ultimo appuntamento in cartellone quello di domenica 16 luglio con Le Stagioni del Tango. Protagonista sarà Pablo Ziegler, vincitore di un Grammy Award, leggendario esponente del “tango nuevo” e pianista di Astor Piazzolla. Sarà in Accademia per una masterclass e poi sul palco dello SSMF insieme con gli allievi Stauffer e i musicisti della WYO. Il programma del concerto prevede inoltre l’esecuzione delle Cuatro Estaciones Portenas, suite che raccoglie quattro celebri tanghi di Astor Piazzolla originariamente scritti dal compositore argentino per il suo quintetto (violino, pianoforte, chitarra elettrica, contrabbasso e bandoneon) tra il 1965 e il 1970.

L’ingresso ai concerti è gratuito previa prenotazione dei posti sul sito EventbritePrima di ogni concerto, a partire dalle 20:00, sarà inoltre possibile prenotare una visita guidata di Palazzo Stauffer con il FAI .

 

Se hai letto questa news, ti potrebbero interessare anche

classica

Avilliana il 21 giugno al Teatro Romano

classica

Firenze: Gatti, Mehta, Roberto Abbado, Lanzillotta...

classica

La Sessantesima  edizione del Macerata Opera Festival con Puccini e Bellini