Puccini in mostra

A Lucca "Per sogni e per chimere"

News
classica
Giacomo Puccini
Giacomo Puccini

Persogni e per chimere è il titolo della mostra che la Fondazione Ragghianti di Lucca dedica ai rapporti di Giacomo Puccini con le arti visive (Lucca, complesso monumentale di San Micheletto, curatori Fabio Benzi, Paolo Bolpagni, Maria Flora Giubilei, Umberto Sereni, in collaborazione con Fondazione Giacomo Puccini, Centro Studi Giacomo Puccini, Fondazione Simonetta Puccini), nel coinvolgente allestimento realizzato dalla grande scenografa Margherita Palli, pucciniana doc nei memorabili spettacoli con Ronconi (Tosca,Trittico). Oltre 120 i pezzi provenienti da musei e teatri, ma anche molti “inediti” da collezioni private, quattro grandi aree tematiche: sculture e dipinti ispirati a Puccini e al suo mondo (fra gli autori Boldini e Troubetzkoy), l’arte naturalista e scapigliata della Milano dove il giovane Puccini completò i suoi studi (Conconi e Cremona tra gli altri), gli artisti che lavorarono per Puccini a vario titolo, dai grandi allestimenti alla cartellonistica al décordelle sue dimore, fra cui, oltre ai ben noti Galileo Chini e Plinio Lomellini, troviamo Andreotti, Hohenstein, Lionello Balestrieri (quello di AscoltandoBeethoven), e infine artisti in diversi modi vicini a Puccini, per legami personali e per sensibilità, da Gaetano Previati ai pittori del Club La Bohème. Fino al 23 settembre, ore 10-19 da martedì a domenica, informazioni www.fondazioneragghianti.it,  info@fondazioneragghianti.it, 0583 467205. 

Se hai letto questa news, ti potrebbero interessare anche

classica

In conseguenza delle misure sull’immigrazione annunciate dal governo Johnson per Brexit anche i musicisti avranno bisogno di un visto 

classica

Premiati il francese Samir Amarouch, l’americana Catherine Lamb e l'italiana Francesca Verunelli 

classica

Fino a 14 giugno una mostra nella città dove il visse e morì getta luce su un aspetto meno noto del filosofo tedesco