Muccino in Arena

Verona: il regista cinematografico debutta come regista d'opera per Cavalleria rusticana e Pagliacci

News
classica
Arena di Verona
Arena di Verona

Gabriele Muccino, regista di L'ultimo bacio e La ricerca della felicità debutterà come regista d'opera, inaugurando il 13 giugno il Festival Lirico 2020 dell'Arena di Verona curando la regia di Cavalleria rusticana e Pagliacci .«Gli allestimenti di Arena sono davvero il nostro patrimonio, - dichiara la sovrintendente Cecilia Gasdia -perché a differenza di altri teatri, diventano il cuore delle nostre stagioni, un appuntamento imprescindibile per il nostro pubblico che ancora le cerca a distanza di anni, un tesoro di bellezza che parla dell’Italia nel mondo creando ogni anno un affascinante dialogo tra contemporaneità e tradizione, che costituisce uno degli elementi distintivi di Fondazione Arena. Gabriele Muccino è perfetto in Cavalleria e Pagliacci, titoli in cui l’approccio intimista e di scavo psicologico deve venir sottolineato pur nella dimensione spettacolare del nostro palco. Una nuova avventura per noi e per lui, nella consapevolezza che ciò che si fa in Arena rimarrà negli anni a venire ed è un progetto per il futuro: di certo un incentivo in più per un regista di spicco come lui».

Se hai letto questa news, ti potrebbero interessare anche

classica

Il 24 gennaio sul podio dell'Orchestra del Conservatorio per l'Associazione Diamo il La

classica

La Fondazione Ernst von Stiftung ha voluto dare un riconoscimento alla violista tedesca per la sua integrità artistica oltre che per il suo impegno nella contemporanea e in campo didattico 

classica

La Detroit Symphony Orchestra ha scelto il suo prossimo direttore musicale che prenderà il posto di Leonard Slatkin